Sex&TheCity diventa maggiorenne: 18 anni tra stile e oracoli d’amore

Sex And The City compie 18 anni: oggi tutte le donne festeggiano la serie che ha sdoganato tutti i taboo sulla moda e le relazioni sociali.

“Benvenuti nell’era dell’anti-innocenza: nessuno fa colazione da Tiffany e nessuno ha storie da ricordare; facciamo colazione alle sette e abbiamo storie che cerchiamo di dimenticare il più in fretta possibile. L’autoconservazione e concludere affari hanno priorità assoluta. Cupido ha preso il volo dal condominio” (Carrie Bradshaw): 18 anni son passati e il mondo femminile sembra ancora fermo a quell’istante. Le nostre vite non sono cambiate mentre rincorrevamo puntate, uomini, sogni, dall’alto dei nostri tacchi alti. Abbiamo fatto l’amore con la città, cambiato uomini e trovato le nostre “anime gemelle” sedute al tavolo di una caffetteria in periferia, con il trucco colato e il sorriso scomposto. Poi, finalmente, oggi, 6 giugno, è venuto il momento di festeggiare: Sex and the City diventa maggiorenne. Sono passati 18 anni dalla prima puntata della fortunata serie (Bibbia dell’amore e dei rapporti sociali) targata HBO, vincitrice di 7 Emmy e 8 Golden Globes, andata in onda negli Stati Uniti il 6 giugno 1998 (in Italia successivamente su Telemontecarlo, poi La7, dal 10 marzo 2000).

Sex&TheCity diventa maggiorenne: 18 anni tra stile e oracoli d'amore

 

In occasione dell’anniversario delle quattro eroine del quotidiano Privalia ha indetto un sondaggio per stabilire quali fossero gli outfit più apprezzati dalle spettatrice italiane. A vincere la medaglia d’oro è il tutù rosa di Carrie (scelto dal 62% delle intervistate), protagonista del finale della sigla, romantico e ribelle, per le donne, come lei, a cui non piace essere etichettate. Il 15% preferiscono l’abito a righe bianco e nero indossato da Carrie nell’ultima soffertissima serie, guardando la Tour Eiffel; seguono l’abito ‘newspaper’ di Galliano (12%) e l’abito a sirena bianco, cornice durante la dichiarazione di Aidan (11%).

Nella classifica di Privalia entrano anche le scelte stylistiche più contestate: al primo posto (37%) le enormi spille floreali, seguite dagli hot pants (25%), dai crop top (24%) e dal marsupio (veramente?) al 14%. Eppure c’è un accessorio che nessuno riuscirà mai veramente a dimenticare: la collanina Carrie, protagonista indiscusso di tutti i brand della serie. Lo votano il 60% delle donne, le stesse che sono state assalite dal panico nel vederlo quasi smarrito nella borsetta in visita oltreoceano.

Sex&TheCity diventa maggiorenne: 18 anni tra stile e oracoli d'amore

18 anni, miliardi di outfit, di lacrime e di risate dopo, Sex and The City sembra una favola lontana, figlia di un mondo che non conosceva ancora la crisi economica del 2006, l’Isis e il terrore degli attentati terroristici; eppure anche in questa realtà così cambiata, c’è una verità che conta ancora più di ogni altra per una donna: “Ed eccomi di nuovo con il solito problema: un armadio pieno di vestiti e niente da mettermi.” (Carrie docet)

Photo credits: Facebook

Comments

comments