Europei 2016: scopre di aver vinto l’oro durante l’intervista, la reazione è incredibile

Europei 2016: convinto di aver vinto l’argento durante le gare di Atletica ad Amsterdam, rilascia un’intervista e la scoperta che fa è sconvolgente.

L’intervista più bella della sua vita, l’atleta Hortelano l’ha rilasciata durante gli Europei di atletica 2016. Il corridore nei 200 metri dopo aver tagliato il traguardo al secondo posto viene “catturato” da una giornalista che gli chiede quali fossero i suoi stati d’animo rispetto alla vittoria…il corridore non capisce e chiede spiegazioni e scopre che il primo atleta era stato squalifico; vuole vederci chiaro e insiste affinché possano controllare che sia tutto vero: quando si rende conto di essersi conquistato per diritto la medaglia d’oro impazzisce di gioia e inizia a correre ovunque, sotto gli occhi divertiti della giornalista, contenta di essere stata la prima a potergli dare notizia del “lieto evento”. La storia incredibile arriva direttamente dall’Olanda, dove, proprio in questi giorni si sono disputatati gli Europei di atletica leggera.

Anche per l’Italia sono stati Europei fortunati, quelli olandesi: con due ori, conquistati da due capitani, l’argento di Veronica Inglese nella mezza maratona femminile, il bronzo di Daniele Meucci nella stessa disciplina al maschile e il bronzo della staffetta 4×400 m donne. Nella staffetta 4×400 m donne l’Italia ha conquistato la medaglia di bronzo grazie a una strepitosa ultima frazione di Libania Grenot. Le azzurre hanno ottenuto un tempo di 3:27.49, migliore prestazione stagionale. Oro alla Gran Bretagna che correndo in 3:25.05 ha ottenuto la migliore prestazione mondiale stagionale, argento alla Francia, che pure ha corso il suo miglior stagionale in 3:25.96.

Di seguito i risultati finali degli Europei di Atletica 2016:

  • Salto in alto – Uomini
    Oro: Gianmarco Tamberi (Italia)
    Argento: Robbie Grabarz (Gran Bretagna)
    Bronzo: Chris Baker (Gran Bretagna) ed Eike Onnen (Germania)
  • Mezza maratona – Uomini
    Oro: Tadesse Abraham (Svizzera)
    Argento: Kaan Kigen Özbilen (Turchia)
    Bronzo: Daniele Meucci (Italia)
  • A squadre: 1) Turchia; 2) Spagna; 3) Italia
  • 4×400 m – Donne
    Oro: Gran Bretagna
    Argento: Francia
    Bronzo: Italia
  • 400 m ostacoli – Donne
    Oro: Sara Slott Petersen (Danimarca)
    Argento: Joanna Linkiewicz (Polonia)
    Bronzo: Léa Sprunger (Svizzera)
  • 3000 siepi – Donne
    Oro: Gesa-Felicitas Krause (Germania)
    Argento: Luiza Gega (Albania)
    Bronzo: Kaya Özlem (Turchia)
  • 4×100 m – Donne
    Oro: Olanda
    Argento: Gran Bretagna
    Bronzo: Germania
  • 4×100 m – Uomini
    Oro: Gran Bretagna
    Argento: Francia
    Bronzo: Germania
  • Lancio del martello – Uomini
    Oro: Pawel Fajdek (Polonia)
    Argento: Ivan Tikhon (Bielorussia)
    Bronzo: Wojciech Nowicki (Polonia)
  • 1500 m – Donne
    Oro: Angelika Cihocka (Polonia)
    Argento: Sifan Hassan (Olanda)
    Bronzo: Ciara Mageean (Irlanda)
  • Getto del peso – Uomini
    Oro: David Storl (Germania)
    Argento: Michal Haratyk (Polonia)
    Bronzo: Tsanko Arnaudov (Portogallo)
  • 5000 m – Uomini
    Oro: Ilias Fifa (Spagna)
    Argento: Adel Mechaal (Spagna)
    Bronzo: Richard Ringer (Germania)
  • 800 m – Uomini
    Oro: Adam Kszczot (Polonia)
    Argento: Marcin Lewandowski (Polonia)
    Bronzo: Elliot Giles (Gran Bretagna)
  • Salto triplo – Donne
    Oro: Patrícia Mamona (Portogallo)
    Argento: Hanna Minenko (Israele)
    Bronzo: Paraskeví Papahrístou (Grecia)
  • 4×400 m – Uomini
    Oro: Belgio
    Argento: Polonia
    Bronzo: Gran Bretagna

Photo Credits: Facebook

Comments

comments