“Gli chiesi di fermarsi ma lui non lo fece”: le star confessano gli abusi

Dopo Lady Gaga e Jaime King, tocca a Amy Schumer: le star si confessano durante le interviste e raccontano gli abusi subiti durante la gioventù…

L’ultima in ordine di tempo è stata Amy Schumer: in un’intervista a Mary Claire l’attrice a confessato che la sua prima volta a letto non è stata consensuale. Aveva 17 anni e confessò subito i suoi pensieri alla carta: “La mia prima esperienza sessuale non fu quella giusta. Non ci ho pensato finché non ho riletto il mio diario. Quando successe, lo scrissi buttandolo là, fu una cosa tipo “Poi guardai a terra e realizzai che era stato dentro di me. E lui mi disse “Mi dispiace” e “Non credevo di poter fare una cosa del genere”. Nell’intervista, la Schumer confessa che quella non fu l’unica volta: ” C’è stata un’altra volta in cui dissi a un mio fidanzato ‘No, fermati’ e la cosa fu ignorata completamente”.

Prima di lei anche Lady Gaga aveva confessato di aver subito violenza. All’età di 19 anni, infatti, è stata vittima di abusi che non è riuscita ad ammettere neanche a se stessa per lungo tempo: “Ero in un guscio. Non ero me stessa. Per essere onesti, avevo 19 anni. Frequentavo la scuola cattolica e poi è successo una cosa folle ed io ho pensato: ‘Sono cosi’ gli adulti?’. Ero molto ingenua. Ho passato cose orribili di cui oggi posso ridere, ma solo perché sono stata sottoposta a terapia mentale e fisica per poter guarire durante gli anni”.
copertina2

 

Grazie alla confessione di Lady Gaga, anche un’altra attrice, Jaime King, ha seguito il suo esempio: «Grazie Lady Gaga», ha twittato, «ho finalmente sentito di essere guarita dopo anni di abusi. È tempo di essere coraggiose». E dopo, in un lungo post condiviso su Instagram, Jaime si è raccontata «come una sopravvissuta» e ha ringraziato tutti quelli che le sono stati vicini, in questi lunghi anni di terapia. Sarà solo l’inizio?

 

6846800-jaime-king

Photo Credits. Twitter

Comments

comments