Star Wars VII: Harrison Ford rischia la vita sul set

La chiusura improvvisa di una porta idraulica avrebbe potuto uccidere Harrison Ford, ma ce l’ha fatta e oggi racconta l’episodio in tribunale dove ha trascinato la società che l’ha prodotta.

Pochi giorni fa il web lo dava per morto, dopo un pericoloso infarto, che il povero Harrison non aveva mai avuto. Era in vacanza e non poteva stare meglio di così, poi il cataclisma: migliaia di chiamate e lui che doveva giurare di non essere in comunicazione dall’oltretomba. Poi arriva la vera notizia: nonostante sia ancora vivo, Harrison poteva morire veramente, nel 2014. A quanto riporta il Guardian l’attore 74enne avrebbe infatti rischiato la vita durante le riprese di “Star Wars – Il Risveglio della Forza”, quando rimase schiacciato da una delle porte del Millennium Falcon (l’astronave di Han Solo) e si ruppe una caviglia. La forza dell’impatto è stata paragonata a quella di una piccola auto. Niente male no? Chi immaginava che per girare una comunissima scena servisse, comunque, lo stuntman?

Avrebbe davvero potuto morire? C’è una causa in discussione nel tribunale di Milton Keynes, in Inghilterra, dove è chiamata a rispondere la Foodles Productions, sussidiaria della Walt Disney e responsabile degli studi in cui si svolgevano le riprese, che ha ammesso di avere violato alcune norme di sicurezza a protezione della salute. Un’ammissione accolta con favore dalla Health & Safety Executive: «L’industria cinematografica britannica ha una reputazione di fama mondiale nel fare film eccezionali. La gestione dei rischi sul set deve essere trattata in un modo ragionevole e proporzionato per tutti gli attori e lo staff. A prescindere dal loro status di celebrità, è fondamentale proteggere il loro talento sia sullo schermo sia fuori, oltre a proteggere la reputazione del settore», ha dichiarato fermamente un portavoce.

La sentenza verrà emessa il 22 agosto, intanto in tribunale si discute delle dinamiche dell’incidente: sembrerebbe che Ford ed il regista J.J. Abrams stessero discutendo di una scena sul set, quando qualcuno per errore abbia premuto un pulsante e una porta idraulica si sia chiusa con forza, spingendo l’attore per terra, causandogli la frattura. Tutto è bene quel che finisce bene per Harrison che è ancora più vivo e bello che mai…

HT_Star_Wars_Han_Chewie_MEM_160404_12x5_1600

Photo Credits: Twitter

 

Comments

comments