Leonardo DiCaprio sostiene ufficialmente la Clinton e…

Leonardo Dicaprio ospiterà la candidata democratica nella sua casa di LA per “Conversation with Hillary”, un costoso evento da 33.400 dollari a persona.

Le presidenziali di novembre si avvicinano e ogni candidato inizia a giocarsi i suoi assi nella manica. Una notizia che sta facendo molto discutere è che sembrerebbe che Leonardo DiCaprio stia organizzando una raccolta fondi per finanziare la campagna presidenziale di Hillary Clinton. Alcuni dettagli devono ancora essere ufficializzati, ma si dovrebbe tenere il 23 agosto, forse nella villa dell’attore a Los Angeles, e il costo del biglietto sarà salatissimo, 33.400 dollari a persona. Secondo alcune fonti, il biglietto avrà invece un valore variabile da 2700 dollari per la semplice presenza fino a 100mila dollari per il massimo contatto con la Clinton.

La raccolta di fondi si chiama “Conversation with Hillary” e presumibilmente prevederà la presenza della candidata democratica. Leonardo aveva già finanziato la futura leader in precedenza, in due occasioni: lo scorso giugno prendendo parte a un evento organizzato nella casa newyorkese di Harvey Wenstein (presenti anche Jennifer Lopez e Sarah Jessica Parker), a luglio versando 2700 dollari, il top che si possa donare durante la corsa alle primarie.

Perchè proprio Hillary? Per la sua coscienza ecologista, la Clinton ha, infatti, annunciato di aver fatto proprie alcune delle istanze di Bernie Sanders, il candidato che durante le primarie democratiche si era espresso in modo più deciso nei confronti del cambiamento climatico. Il 22 agosto, prima di spostarsi a casa DiCaprio, Hillary Clinton parteciperà ad un altro evento, ospitata dall’imprenditore e produttore televisivo Haim Saban, tra gli ospiti figureranno molti personaggi noti del mondo del cinema, tra cui il produttore Thomas Tull (Jurassic Park, Warcraft) e sua moglie Alba, Megan e Peter Chernin (Oblivion, Spy), l’amministratore delegato della Walt Disney, Robert Iger insieme a sua moglie Willow Bay, il co-fondatore della DreamWorks Jeffrey Katzenberg, Jon e Ellen Vein ed infine Casey e Laura Wasserman.

secretaryclintonheadshot

 

 

Photo Credits: Twitter

Comments

comments