Happy B-Day Barack!

Oggi è il compleanno di Obama. Il presidente (ancora per poco) degli Stati Uniti il 4 agosto compie 55 anni: tempo di bilanci e di considerazioni da fine mandato…

È un gran giorno per gli Stati Uniti: il loro (ancora per poco) presidente, oggi, 4 agosto, compie 55 anni. È tempo di bilanci per il premier che nella sua carriera può già vantare diverse esperienze: è l’uomo che dopo un testa a testa storico (2007) sceglie il suo Segretario di Stato, Lady Clinton, è l’uomo del “Yes we can”, lo slogan che ha fatto il giro del mondo diventando la dimostrazione di un’ottima campagna di marketing, Barack che ha piantato un orto alla Casa Bianca, per far dimagrire l’America e che nel 2009 si è guadagnato un bel Premio Nobel (per la pace, naturalmente), ha combattuto per i diritti degli omosessuali, dei neri, delle donne. È il presidente, il padre, il marito del momento, perché, nonostante il secondo mandato sia al termine, non si fa che parlare di lui.

Barack studia alla Columbia University. Qui consegue una laurea in scienze politiche con una specializzazione in relazioni internazionali. Inizia quindi a lavorare per la “Business International Corporation” (poi diverrà parte del “The Economist Group”), agenzia fornitrice di notizie economiche di carattere internazionale. Nel febbraio 1990 è il primo afroamericano presidente della celebre rivista “Harvard Law Review”: questo sarà solo il primo di una lunga serie di primati.

Nel 1989 conosce Michelle Robinson, avvocato associato nello studio dove Obama sta facendo uno stage estivo. Ottiene il dottorato magna cum laude nel 1991 e l’anno seguente sposa Michelle. Nel 1993 inizia a insegnare Diritto costituzionale presso la Scuola di legge dell’Univerisità di Chicago, attività che porta avanti fino al 2004 quando si candida per il Partito Democratico e viene eletto al Senato federale. Poi la corsa alla Casa Bianca e il secondo mandato che presto si concluderà per lasciare posto ad un nuovo candidato alle presidenziali di novembre. Obama ha già dichiarato di sostenere la Clinton ma le sorti per il momento sono ancora sospese. Per cui: Buon (ultimo) compleanno alla Casa Bianca, Barack!

ritratto-di-famiglia

Photo Credits: Twitter

Comments

comments