Self Love: il nuovo progetto fotografico che vi farà impazzire

Un nuovo progetto social che vi farà impazzire: le foto ritraggono giovani donne in posa contro gli stereotipi di bellezza imposti dalla società.

Alta, snella, con lato B perfetto, seno abbondante, ma non troppo: nient’altro? Lo stereotipo sociale di bellezza sta diventando veramente difficile da soddisfare, tanto che una fotografa ha deciso di abbatterlo, con un nuovo entusiasmante progetto. Jess Fielder, una fotografa americana del New Jersey, ha deciso di liberarci da questi stereotipi con il suo progetto fotografico “Self Love“.

Le immagini sono state pubblicate sul suo account di Facebook da pochi giorni e ritraggono delle ragazze con in mano un cartello con scritto: sono rotonda, sono troppo carina per il trucco, sono unica, ecc. Jess vuole lanciare un messaggio molto preciso: è solo la tua opinione, ciò che si vede realmente è che sei bella. La campagna sta facendo il giro di tutti i social, raccogliendo migliaia di consensi, si parla di quasi 300.000 condivisioni, con numeri in continua crescita. L’idea della campagna nasce dal desiderio di abbattere i muri che separano la bellezza reale da quella stereotipata che la tv e i media vogliono imporci. Ogni donna è bella a modo suo, con i suoi punti di forza e le sue debolezze.

La campagna è solo l’erede di una lunga serie di sue simili, che da anni stanno colonizzando i social network. L’idea di utilizzare il mondo 2.0 per sponsorizzare delle battaglie sociali, infatti, è tutt’altro che nuova. Le nuove tecnologie facilitano la diffusione del materiale e la pubblicizzazione della campagna, che diventa, in questo senso, una forma di espressione collettiva. La campagna “Self Love” procede con entusiasmo, se volete seguirla, non vi resta che connettervi e…condividere per combattere gli stereotipi dell’universo femminile e permettere alle donne di amarsi per quelle che sono.

jess-fielder

Photo Credits: Facebook

 

Comments

comments