Storie incredibili: “Vi racconto la mia vita da Sugar Baby”

Uno sugar daddy è un uomo di una certa età che mantiene una donna (o talvolta un uomo) più giovane di lui in cambio di servizi a carattere sessuale. Questa è la storia di una sugar baby che ha deciso consapevolmente di scegliere questa strada.

La storia pubblicata sul portale di informazione Vice.com sta facendo il giro del web. Viene dalla Francia e racconta di una ragazza che ha scelto consapevolmente la vita da “sugar baby”, che si è fatta, quindi mantenere da un uomo più grande di lei. Perché? Non le sono mai piaciuti i suoi coetanei: “Dopo essermi iscritta a sugardaters.fr, la prima piattaforma francese per sugar daddy e sugar baby, sono stata inondata di messaggi privati. Le foto del profilo degli uomini che mi avevano scritto mostravano tutte quarantenni (o, in qualche caso, cinquantenni) chiaramente eccitati. L’idea di un sugar daddy milionario, che è sempre in giro e possiede yacht e ville, è spesso solo un’idea, almeno, nella mia esperienza, io non ho conosciuto nessuno così. Solitamente sono uomini benestanti sulla quarantina, alcuni anche piuttosto ricchi, ma comunque ‘normali’. Sono manager, ingegneri o medici, e sognano di staccare dalla routine matrimoniale senza dover necessariamente ricorrere al divorzio“.

L’esperienza, iniziata come un gioco, come un modo per essere soddisfatti e guadagnare qualcosa, pian piano si è trasformata in qualcosa di più: Il fatto di poter incontrare così facilmente uomini nuovi mi ha reso più libertina. Ho alzato i miei standard, sono arrivata a tre uomini alla settimana. Mentre prima incontrare un nuovo partner mi sembrava emozionante, ora se stavo sola mi sentivo frustrata. Durante l’orgasmo sento come una botta di endorfina che si impossessa del mio corpo. Quando ho iniziato a interrogarmi sulla dipendenza dal sesso, ho pensato che le endorfine agiscono come una droga sul mio corpo. In effetti, non era tanto una dipendenza dal sesso quanto dall’orgasmo. Che è il motivo per cui non mi interessano gli uomini senza esperienza. Cerco la soddisfazione. Che è sempre temporanea. Ora sono ormai una cliente abituale dei club di scambisti. Non cerco necessariamente la bellezza, ma l’esperienza. Mi piacciono gli uomini sposati perché penso siano una garanzia. A livello sessuale, senza fare quella che ha provato tutto, direi invece che mi piace spingermi sempre più in là. È una ricerca continua, e i club di scambisti mi hanno davvero aiutato.”

Non ha ancora smesso, sa di volere una famiglia e dei figli ma non sa quando, visto che, la sua vita da sugar baby sembra prenderla molto: “Oggi, però, non vedo alcuna possibilità di cambiare la mia quotidianità. Non ne ho mai abbastanza. Mi conosco; sono sicura che altrimenti mi annoierei subito”.
14-sugar-daddy.w750.h560.2x

Photo Credits: Facebook.

Comments

comments