Terremoto nel centro Italia, tutti gli aggiornamenti: sale a 73 il numero delle vittime

Il bilancio provvisorio del terremoto notturno: più di 73 morti, ma le scosse non si fermano: sono oltre 150 da stamattina, la più forte alle 3.36.

È ancora provvisorio, ma spaventa il bilancio delle vittime che continua a crescere nelle regioni del centro Italia dopo il terremoto, che nella notte ha scosso i cittadini. ” È paragonabile, per intensità, a quello dell’Aquila”: ha detto il capo del Dipartimento Protezione Civile Fabrizio Curcio. “Un terremoto di magnitudo 6.0 si porta dietro una coda di repliche sismiche sicuramente numerose però non si può escludere che ci possano essere scosse paragonabili a quella principale”, ha proseguito Andrea Tertulliani, sismologo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, “stiamo parlando di un’area ad altissimo rischio”. “Ogni sequenza ha un suo comportamento particolare – ha continuato Tertulliani – però non possiamo escludere che finisca qui oppure che continui in altro modo”.

Photo Credits: Twitter

Comments

comments