Vip generosi: dalla Regina d’Inghilterra a Rovazzi, tutti quelli che hanno voluto aiutare i terremotati

Vip solidali, vip generosi, vip che vogliono fare la differenza: ecco una meravigliosa carrellata di chi ha voluto aiutare i terremotati del centro Italia.

La terra continua a tremare, il dolore a serpeggiare ma la solidarietà cerca di abbattere questi “mostri” attraverso le immagini di personaggi noti, che vogliono fare la differenza. Tra le celebrità che non si sono tirate indietro c’è anche la regina Elisabetta II d’Inghilterra: la sovrana ha fatto una donazione personale alla Croce rossa italiana, passando per la Croce rossa britannica, che ha allestito sul proprio sito una pagina per le donazioni da inviare a seguito del disastro. Secondo quanto ha riferito il ministero degli Esteri britannico, tra i morti nel terremoto ci sono anche tre cittadini inglesi, il più giovane aveva 14 anni.

Nel mondo della musica gli ultimi in ordine temporale sono Fedez, JAx e Fabio Rovazzi (LEGGI ANCHE:FEDEZ,JAX E ROVAZZI: UNA DONAZIONE PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO[VIDEO]) che hanno deciso di devolvere da oggi per tre mesi tutto il ricavato delle vendite online dei due successi “Vorrei ma non posto” e “Andiamo a comandare” per la ricostruzione di un asilo nido e una scuola ad Amatrice, aderendo così a un’iniziativa del Fatto quotidiano e del Comune di Amatrice.

Anche il mondo del calcio non ha voluto tirarsi indietro: l’Inter ha versato duecentomila euro direttamente da Zhang Jindong, nuovo proprietario del club neroazzurro. “Il Suning ha acquistato l’Inter – spiega Zhang – anche perché siamo stati affascinati da un bellissimo paese come l’Italia. Siamo molto addolorati per la tragedia che ha colpito il cuore del Paese e vorremmo inviare le nostre condoglianze a coloro i quali hanno perso i loro cari in seguito al terremoto. Nelle prossime ore ci attiveremo per far sentire la nostra vicinanza attraverso una donazione di 200.000 euro, da destinare alle associazioni che si stanno prodigando per portare aiuto e soccorso alle zone colpite dal sisma”. Non è ancora il momento di spezzare la catena: nei prossimi giorni potrebbero arrivare nuovi annunci…

Cpa80BPWcAA8Uf1-e1472136460296-1140x801

 

Photo Credits: Twitter

Comments

comments