Tanti Auguri Colin Firth: 56 anni di fascino e talento

Il 10 settembre è il compleanno di Colin Firth, il Mark Darcy ne ‘Il diario di Bridget Jones’, ma quello è solo uno dei tanti personaggi che ha interpretato…

Colin Firth è un attore di fama internazionale che ha spaziato in ogni genere di ruolo: dal commico al drammatico, immedesimandosi nei suoi personaggi e regalando al pubblico performance straordinarie. Il Mark Darcy di tutte le donne è nato il 10 Settembre 1960 a Grayshott, Hampshire, in Gran Bretagna. Figlio di professori universitari e con nonni missionari metodisti in India, Firth trascorre parte dell’infanzia in Nigeria per poi tornare in Inghilterra, con una breve parentesi negli Stati Uniti. Dopo non pochi insuccessi nel corso degli studi  (non era quello che si direbbe un “secchione”), Firth decide di seguire la sua passione e si iscrive ai corsi di recitazione del Drama Center di Chalk Farm a Londra. Dopo un inizio folgorante a teatro viene scelto per il film Another Country – La scelta tratto da una pièce di grande successo interpretata da lui stesso e da Rupert Everett, suo storico amico, ma nella versione cinematografica invertiranno i ruoli. Seguono film e sceneggiati britannici fino al primo vero ruolo da protagonista al cinema in Valmont di Milos Forman tratto dal romanzo epistolare del grande scrittore Laclos.

A metà degli anni ’90 torna in auge grazie alla versione televisiva della Bbc di “Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen. Poi arriva il successo planetario di Il diario di Bridget Jones tratto dal libro di Helen Fielding che aveva proprio Firth in mente quando delineava il personaggio di Mark Darcy coprotagonista insieme a Bridget – Renée Zellweger. Tra i tanti film di successo che lo vedono trai protagonisti c’è Il paziente inglese di Antony Minghella e Febbre a 90°, dal romanzo del suo amico Nick Hornby, su uno sfegatato tifoso dell’Arsenal.

Nel 2009, alla 66ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia viene premiato con la Coppa Volpi per la sua interpretazione nel film di debutto di Tom Ford A Single Man, nei panni di un professore universitario che lotta contro il senso di solitudine manifestatosi dopo la morte del suo partner. Questa sua interpretazione gli vale il premio BAFTA, oltre a ricevere numerose nomination. Nel 2010, invece, è protagonista del film Il discorso del re, che viene accolto dal Toronto International Film Festival con una standing ovation. Per questa sua performance vince, nel 2011, un Golden Globe come miglior attore in un film drammatico e un Oscar come migliore attore protagonista. Una vita piena di successi coronata dall’amore per la moglie e dei figli. Tanti Auguri, sexy fortunato Firth!

colin-firth-background

Photo Credits: Facebook