Guinness dei primati 2017: la donna più anziana del mondo è italiana

Emma Morano è la donna più anziana del mondo (del 2017). Ha 116 anni ed è italianissima, tra i suoi segreti c’è una vita sana e senza uomini…

Ha 116 anni e non ha paura di dire quello che pensa: è Emma Morano la donna più anziana del mondo; italianissima, nata il 29 novembre 1899, Emma aveva 116 anni e 169 giorni, al 16 maggio 2016, quando ha ereditato il titolo da Susannah Mushatt Jones, statunitense morta a 116 anni, 6 mesi e 6 giorni. È naturalmente anche la donna vivente più vecchia e le mancano sei anni per raggiungere la persona più vecchia di tutti i tempi, Jeanne Calment, francese vissuta fino all’età di 122 anni e 164 giorni. L’uomo vivente più vecchio è Israel Kristal, che ha 112 anni e resiste, rincorrendo le donne, 4 anni più avanti.

Emma è la testimone diretta di più di un secolo di storia e di aneddoti da raccontare ne ha parecchi. Era la primogenita di otto figlie, nata in provincia di Vercelli da padre italiano e mamma svizzera: i geni l’hanno aiutata. La madre, una zia e alcune sorelle sono arrivate fino a 90 anni e una anche a cento. Si è sposata nel 1926 con Giovanni Martinuzzi, da cui avrà un figlio, nato nel 1937 e morto appena sei mesi dopo. Il marito la maltrattava e lei lo ha lasciato coraggiosamente nel 1938, non risposandosi più e confessa che questo è il segreto della sua longevità: essere stata sposata troppo poco.

Ma non solo: tre uova al giorno, due crude e uno cotto, pasta fresca e carne cruda, niente farmaci (lo conferma il medico che la segue da 30 anni). Ogni tanto si concede un bicchiere di grappa fatta in casa e qualche gianduiotto. La sua vita scorre tranquilla, la sua filosofia è molto semplice: «Sto bene, sto bene. E finché va così, me ne resto qui con voi».

 

f282b085-eb7c-46fd-b275-1d695e798ac5

Photo Credits: Facebook

 

Comments

comments