Met Gala 2017 : ecco cosa dobbiamo aspettarci

Met Gala 2017: ogni anno il party più atteso di New York ha un tema. Quest’anno sarà un omaggio alla designer di Comme Des Garçons, Rei Kawakubo.

Mancano ancora 7 mesi ai MET Gala 2017 che si terranno Metropolitan Museum of Art di New York il prossimo 1 maggio, ma già si respira aria di festa e iniziano a circolare le prime gustose informazioni. Abbiamo già la lista dei padroni di casa che condurranno l’evento: Katy Perry, Pharrell Williams e Anna Wintour e ora anche il tema…quest’anno l’evento sarà dedicato a Rei Kawakubo (nata a Tokyo nel 1942), fondatrice del marchio di moda Comme Des Garçon, che vestirà tutti gli ospiti (LEGGI ANCHE: MET GALA 2016: TUTTI I LOOK DEL RED CARPET).

Non è la prima volta che un Met Gala si ispiri a uno stilista: si sono fregiati di questo onore Yves Saint Laurent per i suoi 25 anni di carriera, Charles James, Christian Dior, Alexander McQueen a un anno dalla sua morte, Balenciaga, Chanel, Poiret, e tra gli italiani Gianni Versace, Schiaparelli e Prada. Apple sarà per il secondo anno consecutivo uno degli sponsor della manifestazione. Vogue fa sapere che altri co-sponsor sono Condé Nast, Farfetch, H&M, e la casa di moda Valentino (LEGGI ANCHE: MET GALA 2016: PAROLA D’ORDINE “NUDO è BELLO”).

Il Met Gala è una raccolta fondi per il Costume Institute, dipartimento del Metropolitan Museum of Art di New York City. Grazie alla co-presidenza di Anna Wintour ora è noto per la presenza di celebrità e designer del mondo della moda. Lo scorso anno sono stati messi in esposizione più di 100 capi, provenienti sia dall’haute couture sia dal ready-to-wear; chissà quali sorprese ci riserverà quest’anno.

met-gala-2015-phil-oh-entrances-exits-121

Photo Credits: Twitter

Comments

comments