Tutti gli uomini che pensavi fossero Mr Big e si sono rivelati Mr Bean

Tutte le fiabe iniziano con “C’era una volta…”, ma non sempre finisce come nelle storie raccontate dalla Disney. Tantissimi sono i film, serie tv, romanzi che parlano dell’amore, però delle volte non è tutto rose e fiori.

Quante volte vi è capitato di incontrare un uomo e vi sembrava di vivere una storia da film tanto da farvi dire “È lui Mr.Big!” ma in realtà è solo un Mr. Bean, in pratica tanto fumo e niente arrosto. La maggior parte dei ragazzi approcciano quando sono in gruppo e si sentono forti, grazie al sostegno degli amici e attaccano bottone con delle classiche battute “Ciao ma ci siamo già visti?”, “Ciao ma tu e le tue amiche poco fa eravate al bar?” oppure “Ciao vuoi da bere?”, ci sono anche quelli più intraprendenti che ti prendono a ballare, così spiazzandoti; carini restano lì vicino a te facendoti sentire la donna più importante, quell’un per cento che vale l’intero universo, ma alla fine da il Bello si trasforma in Orco. Ma quali sono le tipologie?

Esiste quello che fin da subito ti dice io sono str***o, però se sai prendermi sono la persona più buona di questo mondo, poi tutto carino prosegue nell’approccio, passano i giorni, caffè, aperitivi, cene, passeggiate, luoghi romantici e… Poi c’è il ragazzo acqua e sapone, quello che sembra essere uscito da un romanzo ottocentesco; l’uomo che fa di tutto per conquistarti, fingendosi tuo amico, confidente; quello che ti corteggia e sembra che non sbagli mai un colpo, ma alla fine tutti questi maschietti si mostrano per la loro vera essenza; della serie “Altro giro altra corsa”.

Come ogni favola che si rispetti la conquista del vero amore non ti fa mai percorre la strada asfaltata, ma è sempre un percorso di montagna, pieno di difficoltà. D’altronde la Bestia era un narcisista e menefreghista, Aladdin un ladruncolo, Tarzan un selvaggio, John Smith uno pieno di preconcetti, quindi non c’è da demoralizzarsi, anche le principesse non hanno scelto il meglio, ma l’amore li ha cambiati. Basti pensare a Carrie che dopo aver bevuto margarita su margarita, lacrime, confidenze con le amiche, aver calpestato con le Manolo Blanik tutta Manhattan è riuscita a prendersi il suo Mr. Big. È solo una questione del momento giusto, di quello sguardo magnetico che ti dice “Ei fermati un attimo e osserva bene questo momento“, perché la vita non è come un film, ma il lieto fine esiste.

Tutti gli uomini che pensavi fossero Mr Big e si sono rivelati Mr Bean

Photo Credits Facebook

Comments

comments