Abiti anni ’50 da cerimonia: come scegliere

Il fascino degli abiti anni cinquanta ancora oggi conquista anche grazie al mito del vintage, ma sopratutto per il suo stile e per la sua eleganza, ma come si sceglie il vestito più adatto?

Il fascino del Vintage

Con l’ingresso della primavera e con l’inizio del mese di maggio si inaugura la stagione delle cerimonie che durerà fino a fine settembre. Ogni volta c’è la classica domanda: “che cosa mi metto?”. Sempre di più riscuotono successo gli abiti che ricordano per linee e colori il bon ton dei vestiti degli anni cinquanta, anche grazie alla tendenza di scegliere un tema per le cerimonie, ma com’è possibile scegliere quello giusto? Gli abiti anni cinquanta da cerimonia hanno tutti una stessa linea guida: corpetto stretto fino alla vita e una gonna lunga fino a metà polpaccio che sia essa un modello a ruota o a matita, chiamata più comunemente stretta.

A ruota

Il modello a ruota è quello che viene scelto maggiormente perché dona a quasi tutte le silhouette, soprattutto grazie alla gonna che può nascondere sotto la sua ampiezza i chili di troppo. Infatti più la gonna è vaporosa, più la vita sembrerà sottile, questo grazie agli strati di tulle che fanno da sottogonna. L’unico problema di questo modello vintage è la lunghezza a metà polpaccio che sta bene a pochissime donne, però è possibile accorciare la gonna appena sotto il ginocchio e il vestito sta bene a tutte.

Abiti anni '50 da cerimonia: come scegliere

A matita

Gli abiti anni cinquanta non era solo le gonne a ruota, ma c’erano anche quelle che ora vengono chiamate longuette o a matita, ossia restano più aderenti. Insomma gli abiti con cui hanno fatto sognare generazioni su generazioni Marylin Monroe e Audrey Hepburn, in particolar modo con il suo tubino nero. Questo tipo di vestito rende le forme fisiche più definite ed equilibrate. Per slanciare l’intera figura e completare il look, in pieno stile anni cinquanta, basta abbinarci un paio di scarpe con il tacco e una pochette. Per le serate più fresche d’estate, questi vestiti si sposano benissimo con un bolerino o una stola. Il make up, invece, sarà semplice: eyeliner per gli occhi e rossetto rosso per le labbra.

Abiti anni '50 da cerimonia: come scegliere

Photo Credits Facebook

Comments

comments