Marina Di Guardo: “Mia figlia Chiara Ferragni mi ha copiato”

Marina Di Guardo, la mamma di Chiara Ferragni, in un’intervista ha rivelato i successi della figlia e tanto altro.

Marina Di Guardo è la mamma di Chiara Ferragni e non solo, perché ha altre due figlie, la maggiore Francesca Ferragni, laureata in odontoiatria e la più piccola tra le tre Valentina Ferragni, che da quando si è laureata segue moltissimo la sorella Chiara e ha deciso di intraprendere la stessa strada. Tutte e quattro bellissime donne, bionde, alte, magre e seguitissime sui social. Marina durante un’intervista ha confessato di aver influenzato le sue figlie e in particolar modo Chiara, che ha iniziato a scattarsi foto e a documentare tutto sui social, per una passione materna: “Ho tenuto degli album in cui ho conservato ogni loro progresso, festa, gita: ho documentato la loro vita in modo puntuale“, ha poi aggiunto la scrittrice: “Ho lavorato per anni nel settore moda e sono sempre stata attenta ai dettagli, sono molto organizzata e Chiara ha una testa che è un computer”.

La Di Guardo ha poi espresso il suo giudizio sul fidanzato della sua secondogenita e non poteva non spendere che delle buone parole per il futuro genero: “Fedez è un ragazzo in gambissima, si è fatto da solo, ha sofferto e ha saputo superare qualsiasi esperienza negativa, affermando se stesso e il suo valore. Da parte mia, grande stima e incoraggiamento. Marina ha ammesso che per lei l’importante è che le figlie siano felici e ormai si è abituata a vivere con la costante presenza delle fotocamere, perché come ha detto lei: “È l’epoca in cui dobbiamo ostentare. Le mie figlie sono figlie del loro tempo ed è giusto così“.

Marina non è solo mamma, ma nella vita è una scrittrice da qualche anno e tutto è iniziato per caso in un bar nel centro di Milano. Un libro pubblicato da una piccola casa editrice, che ha ottenuto un grandissimo successo. Dopodiché sono arrivati gli altri quattro romanzi sempre più noir; questa una passione che la Di Guardo ha fin da bambina e che per molti anni è stata accantonata. Si è sposata a soli ventitré anni e subito sono arrivate le sue “ragazze”, perché Marina le chiama così e le segue in tutto e soprattutto monitora i loro social e ha confessato che sono state loro ad incoraggiarla e ha aggiunto: “Sono le mie prime lettrici. Appena finisco un romanzo, loro mi danno le loro opinioni e il placet. Sto già scrivendo il prossimo, sempre un thriller“.

Marina Di Guardo: "Mia figlia Chiara Ferragni mi ha copiato"

 

Photo Credits Facebook

 

 

 

Comments

comments