Festa degli Uomini il 2 agosto, tutte le curiosità

Tutti conoscono la Festa della Donna, ma in pochi sanno che il 2 agosto è la Festa degli Uomini, ricca di curiosità.

La Festa della Donna è l’8 marzo e tutti conoscono i motivi perché si celebra per una giornata intera il sesso femminile, ma anche gli uomini hanno un giorno dedicato a loro. Il 2 agosto è la Festa degli Uomini, ma non tutti lo sanno. Questa giornata che ancora non ha il successo che merita, dagli anni Settanta viene presa molto seriamente a Monteprato di Nimis, in provincia di Udine.

Ogni anno, da quarant’anni nelle zone alpine tra il 1 e il 2 agosto, Monteprato celebra tutti gli uomini. Il regista Gabo Antonutti, per festeggiare il quarantennale della Festa, ha realizzato un trailer che porta tutta la ricorrenza nell’iperspazio di Star Wars. Questa ricorrenza ha origini napoleoniche e nasce da un evento bizzarro accaduto proprio in quell’epoca. Quando i soldati delle ultime file erano obbligati a indossare delle calzamaglie molto strette che lasciavano poco all’immaginazione e per rispettare l’uniforme dovevano spostare entrambi i testicoli a sinistra.

Proprio da questa imposizione militare nasce il detto: “Les deux à gauche”, ovvero ‘due a sinistra’. Come spesso è già accaduto per altri modi di dire, con il passaparola la frase è stata cambiata: “Deux de août”, letteralmente vuol dire ‘due di agosto’. Quindi non c’è un motivo vero e proprio o un singolo avvenimento da ricordare, ma è solo una giornata dedicata all’uomo. A Monteprato di Nimis, la tradizione vuole che vengano celebrati i genitali maschili e non l’uomo come persona. Il 2 agosto, per le vie cittadine, sfila una grande statua in legno che riproduce l’organo maschile. Durante la sfilata le donne possono, anzi, devono partecipare e toccare la statua come segno di buon augurio di un anno ricco di fertilità.

Festa degli Uomini il 2 agosto, tutte le curiosità

Photo Credits Facebook

Comments

comments