George Michael, la triste storia del suo cane Abby [FOTO]

La scomparsa di George Michael ha sconvolto il mondo della musica e non solo. Amici e parenti ancora devono riprendersi dal lutto e così anche il suo cane Abby che attualmente viene custodito dalla famiglia dell’artista. Questo però non sembra aiutarla a superare la separazione…

25 dicembre 2016: una data che i fan di George Michael non possono dimenticare, visto che proprio nel giorno di Natale è venuto a mancare. Sono passati nove mesi, eppure fan, amici e parenti ancora devono riprendersi dal lutto. E così anche Abby, la sua cagnolina (una femmina di Labrador che ha vissuto per dieci anni con lui). Ora è la famiglia della star ad occuparsi di lei, tuttavia Abby non sembra essere felice.

Come riporta il Dailymail i parenti dicono che la cagnolina sembra senz’anima e avrebbe perso addirittura l’appetito. Spesso l’accompagnano nel luogo in cui i sostenitori dell’artista continuano a portare foto, fiori e messaggi. Lei annusa tutto e resta in silenzio, forse a condividere il suo dolore. Abby non è stata da sola per tutti questi anni, infatti aveva anche una sorella di nome Meg che però è deceduta nel 2015 (le sue ceneri sono state messe nella tomba in cui riposa Michael).

Le polemiche

In seguito alla morte di George non sono mancate le polemiche. Lo scorso 23 marzo il canale tv britannico Channel 5 ha trasmesso un documentario dal titolo Last Days Of George Michael che però ha ricevuto critiche dai fan ed anche da Andrew Ridgeley, l’altro componente dei Wham!: “Concepire un simile sensazionalistico e lurido pezzo di voyeurismo forse per voi è un percorso normale – ha scritto su Twitter – la decisione di mandare in onda prima del funerale di George Michael è priva di sensibilità, da condannare e denota disprezzo. Potevate avere la decenza di programmarlo dopo il funerale e dopo un rispettabile periodo di tempo”.

Photo Credits Facebook

Comments

comments