Equinozio d’autunno: curiosità e leggende

A differenza dell’inverno, della primavera e dell’estate, l’autunno non ha un giorno preciso in cui cade, ma ogni anno può fare il suo ingresso tra il 21 e il 24 settembre. 

Le piogge e le temperature più basse sono arrivate e alla fine dell’estate mancano ormai poche ore. A sancire la fine dell’estate e l’inizio dei primi freddi è l’equinozio d’autunno, che cade il 22 settembre 2017 alle ore 202.02 italiane. Ogni anno l’equinozio cade sei ore più tardi rispetto al precedente e l’anno bisestile porta indietro la sincronizzazione tra anno solare e anno gregoriano. Questo avviene dal 1582 da quando è stato introdotto il calendario gregoriano e il fenomeno astronomico avviene quando scatta la congiunzione tra la Luna e Giove.

La parola equinozio deriva dal latino e significa ‘notte uguale al dì’. Il 22 settembre si avranno le stesse ore di luce e di buio e si apriranno le porte dell’autunno che durerà fino al 21 novembre alle ore 17.28 quando ci sarà il solstizio d’inverno. Durante l’autunno avviene anche il cambio dell’ora che tornerà ad essere solare e nella notte tra il 28 e il 29 ottobre 2017 le lancette dell’orologio verranno sistemate un’ora indietro e per una notta si potrà dormire sessanta minuti in più.

L’equinozio d’autunno nell’antichità ha avuto sempre una certa importanza ed è stato sempre un momento di festeggiamento. Tante sono le leggende legate a questo fenomeno astronomico. Nell’antica Grecia venivano festeggiati i Grandi Misteri Eleusini, che raccontavano del rapimento di Persefone che fu condotta negli Inferi e sposò il dio Ade. Persefone era la figlia di Demetra, la dea che regolava i cicli vitali della terra e dopo il rapimento fece in modo che niente più germogliasse, come segno di lutto, fin quando non riebbe sua figlia Persefone. Nella tradizione cristiana ad avere il compito di rappresentare l’equinozio d’autunno è San Michele Arcangelo, che viene rappresentato nell’iconografia con un fascio di luce e una spada rivolta verso il mostro tellurico, ossia le forze del male. Il santo viene festeggiato il 29 settembre, come inno al coraggio.

Equinozio d'autunno: curiosità e leggende

Photo Credits Facebook

Comments

comments