Starbucks arriva a Roma: due locali nella Città Eterna

La più grande e famosa catena di caffetterie al mondo, Starbucks, è pronta a far il suo ingresso nella Città Eterna con l’apertura di due locali in primavera.

Questa volta non è una bufala, ma è tutto vero. Dopo Milano, anche Roma. Entro maggio, appunto, nella Città Eterna saranno inaugurati due locali della famosa catena di caffetteria Starbucks. Se negli anni precedenti, tante sono state le volte in cui venivano date speranze fasulle, giovedì 23 novembre è trapelata la notizia dell’apertura nella Capitale, ma soprattutto i luoghi scelti. L’indiscrezione arriva dall’agenzia Dire. A febbraio scorso l’intermediario italiano, Antonio Percassi, imprenditore bergamasco, aveva dato l’annuncio dell’apertura delle prime tre caffetterie Starbucks a Milano e aveva aggiunto: “Dovrebbero aprire 4-5 punti vendita della catena di caffetteria tra Roma e Milano. Saranno i primi ad essere aperti. Saranno tanti i punti vendita, puntiamo su un buono sviluppo: l’obiettivo è di aprire in tutta Italia nell’arco di tempo di 5-6 anni. In tutto puntiamo ad aprire 200-300 punti in tutta Italia, pensiamo che nel mercato possa starci”.

Nel Bel Paese in tutto ci saranno cinque sedi; ma se tutto dovesse andare per il meglio, non si esclude la possibile apertura di circa 200 sedi in totale per tutta l’Italia. Nella Capitale la più famosa caffetteria del mondo aprirà a piazza di Spagna e alla stazione Termini, due punti strategici e di grande passaggio. I due locali saranno inaugurati a primavera, tra marzo e maggio e secondo le indiscrezioni verranno creati circa un migliaio di posti di lavoro in pochi anni. Starbucks ha finalmente deciso di compiere un’operazione test.

Il fondatore della catena di caffetterie più famosa al mondo è Howard Schultz e proprio durante un viaggio in Italia, per l’esattezza a Milano, gli venne l’idea di portare in America la caffetteria italiana. Oggi ci sono circa 20mila punti Starbucks, con la sede principale a Seattle. Il primo locale è stato aperto da tre amici Jerry Baldwin, Zev Siegel e Gordon Bowker nel 1971 a Pike Place Market.

Starbucks arriva a Roma: due locali nella Città Eterna

Photo Credits Facebook

Comments

comments