Patty Pravo e la confessione shock: “Sono stata in carcere e fumavo le canne con Jimi Hendrix”

Una carriera di successi e di record quella di Patty Pravo che si è raccontata in un lunga intervista e con la sua stravaganza ha svelato degli episodi inediti e ha parlato dell’esperienza in carcere.

Una lunga intervista per Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo, che è stata ospite, durante l’ultima puntata di Domenica Live, per presentare la sua biografia La cambio io la vita che… che uscirà nei prossimi giorni in libreria. L’artista sessantanovenne è amata per le sue canzoni, ma anche per la sua stravaganza. Una lunga confessione quella di Patty Pravo, che non ha mai nascosto di aver fatto uso di droghe. Tanto che nel 1992, la cantante veneta è stata arrestata per possesso di hashish ed è stata portata al carcere di Rebibbia per alcuni giorni: “Quando sono uscita le ragazze cantavano tutte Ragazzo Triste e con l’acustica del carcere, era un suono fortissimo”. Poi Patty Pravo ha raccontato un altro aneddoto di cui è stata protagonista insieme all’amico Jimi Hendrix: “Eravamo in macchina io e Jimi Hendrix, la macchina era piccola, lui aveva un grande cappello, io anche. Fumavamo le canne, soprattutto lui a dire il vero, e passavamo con questa macchinetta, con tutta questa nuvola di fumo“.

Patty Pravo ha ripercorso tutta la sua vita e ha parlato anche dei suoi amori e dei suoi matrimoni: “Mi sono sposata cinque volte. Non volevano solo storie, volevano sposarmi e io li accontentavo. La prima volta mi sono sposata a sedici anni”, ma la ragazza del Piper ha avuto un amore famoso che ha tenuto banco sui giornali ed è stato quello con Riccardo Fogli, che all’epoca era sposato con Viola Valentino e faceva parte dei Pooh: “Ci siamo divertiti moltissimo e anche amati molto”. In questi giorni anche Fogli ha ricordato questa storia d’amore e ai microfoni di Verissimo ha svelato di aver lasciato i Pooh per poter stare insieme a lei.

Tanti sono gli uomini che sono rimasti ammaliati dal fascino di Nicoletta, ma solo una persona è rimasta nel cuore della cantante, l’adorata nonna Maria, alla quale era stata affidata perché la madre ha sofferto di depressione post partum. Un legame così forte, che ancora oggi Patty Pravo sente la sua presenza: “Ho vissuto con una nonna meravigliosa. Si manifesta a casa mia, mi sposta le cose. Così continua a essere vicino a me. Sono sicura che sia lei, chi altro potrebbe venire a casa mia?”.

Patty Pravo e la confessione shock: “Sono stata in carcere e fumavo le canne con Jimi Hendrix”

Photo Credits Facebook

Comments

comments