“Guardami come Totti guarda Ilary”: il nuovo trend che spopola su Twitter

Dopo la sorpresa organizzata per Ilary Blasi durante la conduzione del Grande Fratello Vip, l’ex Capitano della Roma Francesco Totti è diventato l’inaspettato protagonista di un nuovo trend su Twitter: tantissimi post su di lui in pochissime ore, per uno sguardo pieno d’amore che ha fatto sciogliere l’intero mondo del web.

Ilary Blasi ha concluso la sua seconda esperienza alla conduzione del Grande Fratello Vip: lunedi scorso è andata in onda la finale del reality più spiato di sempre che ha decretato la vittoria di Daniele Bossari. Tra un colpo di scena e l’altro, a ricevere le sorprese durante quest’ultima puntata non sono stati solo i concorrenti del GF ma anche la stessa conduttrice.

Ilary è stata raggiunta sul palco dai suoi tre figli Cristian, Chanel e Isabel: un momento davvero emozionante che ha visto la famiglia Totti quasi al completo su Canale 5. Grande assente è stato Francesco Totti: l’ex Capitano della Roma è rimasto dietro le quinte nonostante il pubblico richiedesse la sua presenza a gran voce. Francesco ha osservato la scena in disparte ma le telecamere hanno colto il suo sguardo commosso mentre osservava moglie e figli. L’ex calciatore ha scelto di non salire sul palco per non rubare la scena a Ilary ma anche perchè voleva lui stesso godersi questa immagine emozionante.

Lo sguardo commosso di Totti ha fatto il giro del web, scatenando moltissimi post su Twitter: “La bellezza di come quest’uomo #Totti guarda la sua famiglia… ogni donna dovrebbe avere un uomo cosi al suo fianco”, si legge su uno dei tanti tweet apparsi online. In dieci minuti l’ex Capitano conquista il social network, arrivando al secondo posto tra le tendenze social, solo per aver dedicato uno sguardo pieno d’amore alla sua famiglia. Totti commuove il web con la sua semplicità e su Canale 5 vince l’amore puro: perchè se il Grande Fratello l’ha vinto Bossari, come scrive un utente sul web “Io comunque mi ostino a votare Totti”.

Photo Credits Facebook

 

Comments

comments