Instagram, “Gino” l’ultimo tormentone del 2017 che ha conquistato i social [FOTO]

Il 2017 si è concluso con un ultimo tormentone che in pochissime ore ha invaso i profili social dei personaggi famosi, con un’unica parola per commento “Gino”: ecco com’è nato il fenomeno. 

L’ultimo giorno del 2017 sui social network è scoppiato un nuovo tormentone che è durato fino al primo dell’anno del 2018. La parola è “Gino” e ha invaso tutte le bacheche dei profili Facebook, Instagram e Twitter dei personaggi famosi. Tutti ad un certo punto hanno iniziato a domandarsi: “Ma chi è Gino?”. La stessa domanda se la sono posta anche i vip, che hanno chiesto aiuto ai propri followers, che cosa stesse succedendo e perché tutti hanno iniziato a commentare con il nome Gino.

L’idea è nata da un giovane youtuber, Gianmarco Tocco alias Blur, che ha lanciato questa sfida agli utenti dei social network per un motivo, che lo stesso ha spiegato, attraverso delle Instagram Stories: “Ok ragazzi, ho deciso di lasciare un ultimo segno nel 2017 e dobbiamo farlo tutti insieme: una rivolta su Instagram. Commentate ovunque Gino non importa se lo commentate a un attore di Hollywood o a uno sconosciuto, deve essere pieno di Gino oggi”.La sfida dello youtuber è stata accolta con grande entusiasmo e immediatamente le foto condivise sui vari social dalle star sono state invase dal commento “Gino”. All’inizio si era pensato ad un virus o un hacker che si fosse impossessato degli account Instagram di moltissimi italiani, poi la spiegazione. Ad essere invasi sono stati i profili di Cristiano Ronaldo, Chiara Ferragni, Fedez, Belen Rodriguez, Emily Ratajkowski, ma anche di Selvaggia Lucarelli e molti altri.

Come spesso accade sui social con i tormentoni o meno, gli utenti si dividono tra chi è stato al gioco lanciato da Blur, come Joe Bastianich o Matteo Renzi, e per chi, invece, l’idea non l’ha accolta bene. Ad esempio, Belen Rodriguez ha pubblicato un video di auguri su Instagram per un Buon 2018 coloriti: “Vi volevo dire… Che avete rotto il c***o con questo Gino” oppure Selvaggia Lucarelli che su Facebook ha condiviso un post di Matteo Renzi e ha espresso il suo pensiero sul tormentone: “Il giorno dopo scopro che (quasi) tutti i principali siti di informazioni hanno dedicato articoli a questo tizio qui e alla m******a di ‘Gino’, come se fosse stato protagonista di una sommossa popolare, di una qualche rivoluzione 2.0 o anche solo di una trovata simpatica. No, questo ha solo chiesto ai suoi seguaci di rompere i C*******i al prossimo“.

Instagram, "Gino" l'ultimo tormentone del 2017 che ha conquistato i social [FOTO] Instagram, "Gino" l'ultimo tormentone del 2017 che ha conquistato i social [FOTO] Instagram, "Gino" l'ultimo tormentone del 2017 che ha conquistato i social [FOTO]

Photo Credits Instagram

Comments

comments