50 sfumature shock: la casa di Mr Grey è stata invasa da pervertiti

Presi dalla febbre di 50 sfumature, alcune coppiette stanno invadendo il giardino della maestosa villa di Jamie Dornan, alies Mr Grey nel film, per realizzare nella realtà ciò che la pellicola mostra sul grande schermo: quando si dice passare dalle parole ai fatti…

Il capitolo conclusivo della trilogia erotica più famosa di sempre è arrivato finalmente al cinema: esce oggi 8 febbraio 2018 Cinquanta Sfumature di Rosso, l’ultimo appuntamento con le avventure dei protagonisti Anastasia Steele e Christian Grey. I tantissimi fan della trilogia sono stati in trepidante attesa per circa un anno e ora potranno finalmente vedere l’epilogo della storia d’amore che ha ribaltato ogni standard delle relazioni fino ad ora conosciute.

La febbre di 50 sfumature ha però contagiato in tantissimi e se nel caso del primo film vi erano già stati degli episodi davvero singolari, quello che sta accadendo ora è davvero surreale. In occasione di 50 Sfumature di Grigio i fan della trilogia hanno voluto portare con se alcuni oggetti osè nelle sale cinematografiche: i sex toys in aggiunta ad un realismo estremo hanno fatto si che le scene hot non rimanessero in astratto solo sul grande schermo ma venissero riprodotte anche nei cinema.

Ora anche 50 Sfumature di Rosso sta avendo il suo seguito: pare infatti che più di una coppietta si sia nascosta nel maestoso cortile della casa di Jamie Dornan, alias My Grey nella pellicola, per ricreare le famose sequenze del film. “Quando Jamie si è trasferito qui, la cosa si è intensificata. Vanno a dare un’occhiata alla casa, poi si spostano nel bosco vicino“, ha raccontato una vicina di casa dell’attore. “La settimana scorsa il mio partner stava portando i cani a passeggiare nel bosco, e mi ha raccontato che ha sentito una coppia. La donna stava chiamando il suo uomo Mr. Grey, come nel film. Abbiamo ridacchiato. Dev’essere perché Cinquanta sfumature di rosso sta per uscire e hanno visto i trailer”, conclude la fonte. Quando si dice passare dalle parole ai fatti…

Photo Credits Facebook

Comments

comments