David Bowie, due anni senza la leggenda del rock [VIDEO]

Per cinquant’anni David Bowie è stato l’icona pop e rock del panorama musicale internazionale per la sua grande capacità di rinnovarsi come artista. A distanza di due anni dalla morte della leggenda del rock, il 10 gennaio 2016, ma prima ancora nel giorno del suo compleanno, l’8 gennaio, che quest’anno avrebbe compiuto 71 anni, a ricordarlo è stata la moglie e modella Iman Abdulmajid, affidando il suo pensiero ai social. Un artista che è stato definito “dai mille volti”, per la grande passione per la musica, che gli ha permesso di rinnovarsi e creare canzoni che resteranno per sempre, e per la quale ha vissuto fino a due giorni prima di morire, pubblicando l’ultimo singolo, Blackstar, dell’omonimo album nel giorno del suo 69esimo compleanno. L’addio è arrivato nella notte tra il 10 e l’11 gennaio, ma dove sia morto Bowie non si sa, si è ipotizzato in una clinica oncologica di New York e che il cantautore abbia scelto l’eutanasia, a causa del cancro al fegato che ha avuto la meglio su di lui, dopo un anno e mezzo di lotta. La notizia della morte di David Bowie è stata resa nota dal suo profilo Facebook ufficiale: “David Bowie è morto in pace circondato dalla sua famiglia dopo una coraggiosa lotta di 18 mesi contro il cancro; mentre molti di voi parteciperanno a questa grave perdita, vi chiediamo di rispettare la privacy della sua famiglia in questo momento di dolore”.

Comments

comments