San Gennaro, il miracolo si ripete: “Il sangue si è sciolto”

Il miracolo di San Gennaro si è ripetuto e a mostrare l’ampolla è stato il Vescovo Sepe con la gioia di tutti i credenti presenti. 

San Gennaro, il miracolo si ripete: “Il sangue si è sciolto”

San Gennaro è uno dei santi più famosi in tutto il mondo. È il patrono di Napoli e ogni anno, il 19 settembre, la Chiesa Cattolica e la Chiesa ortodossa lo festeggiano. Tutti i credenti, che si appellano a San Gennaro, aspettano con molta ansia il giorno della festa per scoprire se il Santo ha compiuto o meno il suo miracolo, la liquefazione del sangue. Ogni anno il sangue di San Gennaro viene mostrato ai fedeli tre volte, il primo sabato di maggio, il 19 settembre e il 16 dicembre. Le reliquie vengono conservate all’interno del Duomo di Napoli insieme alle ampolle contenenti il suo sangue.

Questa mattina, 19 settembre 2017, alle ore 10, il cardinale e arcivescovo Crescenzio Sepe di Napoli ha annunciato che il miracolo di San Gennaro si è compiuto: “Il sangue si è sciolto. Grazie al Signore che ancora una volta ha manifestato la sua bontà nei riguardi di noi tutti napoletani”. Tutti i fedeli hanno gridato: “Verranno tempi migliori”. È molto importante il miracolo di San Gennaro, perché dà la speranza di una rinnovata Fede. Tra credenze e superstizioni se il sangue si scioglie accadranno solo cose belle durante l’anno e se non dovesse succedere ci saranno solo disgrazie. I partenopei sono molto devoti al Santo tanto che a New York è stato organizzata una festa che durerà dieci giorni perché: “San Gennaro è tutto. È la cosa più bella che possa esistere“.

Il Santo nacque nel 272 probabilmente a Napoli e morì il 19 settembre 305 a Pozzuoli. San Gennaro fu Vescovo di Benevento e fu molto amato e rispettato sia dai credenti che non, per la sua convinta difesa della cristianità. Secondo antiche documentazioni, il primo miracolo di San Gennaro avvenne nel il 17 agosto 1389, ma non è detto che sia accaduto anche in precedenza. Quando il corpo del Santo fu trasferito da Agro Marciano a Napoli, mentre Eusebia trasportava le ampolle con il sangue, si avvicinò alle reliquie e vide il sangue sciogliersi.

San Gennaro, il miracolo si ripete: "Il sangue si è sciolto"

Photo Credits Facebook