Primo pianoShowbiz

Emily Ratajkowski, posa nuda contro Trump: “Il mio corpo, la mia scelta” [FOTO]

Emily Ratajkowsi posa senza veli su Instagram per protestare contro l’ultima decisione presa da Trump e lo scatto fa impazzire i fan. 

La modella Emily Ratajkowski ha pubblicato uno scatto su Instagram in cui posa in topless per protestare contro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e la sua amministrazione. La modella ventiseienne sa bene come attirare l’attenzione dei propri fan per una buona causa e sabato 7 ottobre, ha deciso di pubblicare sul noto social network due post. Una foto nuda in cui indossa solo un paio di slip e uno scatto storico in cui sono ritratte delle donne che protestano per far riconoscere la parità dei sessi. Proprio con quest’ultima foto, Emily esprime tutta la sua disapprovazione in merito alla l’ultima decisione presa dal governo Trump per quanto riguarda il controllo delle nascite.

La modella ha scritto: “A woman’s right to birth control should not be based on her income. Birth control is healthcare, healthcare is a civil right #mybodymychoice”, tradotto ‘Il diritto di una donna al controllo delle nascite non deve basarsi sul suo reddito. Il controllo delle nascite è la sanità, l’assistenza sanitaria è un diritto civile’. Le idee della Ratajkowski sono molto chiare. Infatti secondo l’ultima decisione presa da Trump, saranno i datori di lavoro a decidere di fornire o meno la copertura assicurativa alle donne necessaria per avere libero accesso ai contraccettivi di emergenza, se mossi da motivi religiosi o morali. Una decisione che va contro quella presa dal precedente presidente Barack Obama, il quale aveva eliminato i costi a carico delle donne.

A luglio, la modella e attrice di Gone Girl è stata intervista dal magazine Allure e ha parlato del ritocco e del modo in cui la cultura percepisce le donne e la nudità. “Mi dispiace veramente che la gente sia così offesa dai seni”, queste le parole della ventiseienne che ha continuato: “Allora ho capito come sia la nostra cultura. Quando vediamo dei seni, non pensiamo alla bellezza e alla femminilità. Pensiamo alle immagini volgari e sovra-sessualizzate”. La modella ha poi concluso: “Se una donna decide di vestirsi sexy, non significa che non sia una femminista. Noi dovremmo fare cose per noi stessi. Se questa è la scelta della donna, e la fa sentire bene, allora è fantastico. Buono per lei”.

Emily Ratajkowski, posa nuda contro Trump: "Il mio corpo, la mia scelta" [FOTO]

Emily Ratajkowski, posa nuda contro Trump: "Il mio corpo, la mia scelta" [FOTO]

Photo Credits Instagram

Back to top button
Privacy