"
Showbiz

Minorenne fa sesso con la professoressa e pubblica la foto in rete: lei viene arrestata

Uno studente minorenne ha avuto un rapporto sessuale con la sua giovane professoressa di liceo: posta la foto di loro due su Snapchat e la donna viene licenziata e arrestata. Lei si giustifica dicendo che la loro è una vera relazione, ma nel frattempo deve affrontare un processo per aver fatto sesso con un minore.

Molto spesso non si conosce bene il potere dei social network e quanto possano influnzare la vita delle persone. Di sicuro un giovane studente di un liceo californiano non ha pensato molto alle conseguenze di ciò che avrebbe comportato la sua nuova foto postata in rete. Il giovane ha caricato una immagine sul suo profilo Snapchat che lo immortalava accanto alla giovane prosessoressa del suo liceo: lei si chiama Samantha Ciotta, ha 32 anni ed è sposata e con figli.

L’immagine può sembrare molto innocente di per se ma in realtà nasconde ben altro: la foto postata online è la prova di un rapporto sessuale tra professoressa e alunno minorenne. Secondo quanto si apprende dal Daily Mail, sarebbe stato un altro studente a denunciare il fatto, dopo aver visto la sua docente e il suo amico svestiti su Internet. Lo studente infatti aveva caricato sua stories su Snapchat e le 24 ore sono bastate perchè qualcuno riconoscesse la giovane professoressa e rivelasse l’accaduto alla scuola.

Dopo essere venuti a conoscenza del fatto, la donna è stata allontanata dall’istituto e arrestata per aver fatto sesso con il minorenne. Tuttavia lei ha confessato che tra di loro c’era una vera e propria storia d’amore e che la cosa andava avanti dal 2015: la Ciotti ha rivelato di essere innamorata dal giovane e di voler confessare la relazione clandestina anche al marito. La professoressa ora dovrà sostenere un processo; il marito nel frattempo ha chiesto il divorzio e ottenuto la custodia dei due figli.

Photo Credits Facebook

Back to top button
Privacy