The Secret Taboo, la guida di Gwyneth Montenegro per le giovani escort

Un libro in cui un’ex escort racconta quello che ha imparato nei suoi 12 anni di carriera; l’idea sta facendo molto discutere perché c’è chi sostiene che sia un invito alla prostituzione.

The Secret Taboo, la guida di Gwyneth Montenegro per le giovani escort

Un libro, una guida passo passo, che racconto quanto ha imparato Gwyneth Montenegro, 39 anni e australiana, nei suoi 12 anni di carriera come escort, durante i quali è andata a letto con oltre 10mila uomini. L’ex escort ha deciso di scrivere il libro The secret Taboo per un motivo ben preciso, come riporta The Independent: “Per rivelare tuto quello che ha imparato sul sesso in questi anni di carriera”. Gwyneth con il suo libro ha voluto dare una guida per tutte le giovani escort, che secondo lei: “Sono demoralizzate, tristi e in difficoltà economiche”.

All’interno di questo “manuale”, ci sono consigli appunto su come diventare ricche facendo questo lavoro, l’ex escort guadagnava fino a 1000 dollari l’ora. Ha poi dichiarato al Daily Mail: “Voglio insegnare alle giovani escort come sopravvivere con questo mestiere. Va bene, forse non solo sopravvivere. Ho spiegato anche qualche trucco per guadagnare cifre impressionanti con questo lavoro”. Il manuale non si concentra solo sul fattore economico, ma anche su quello sociologico. Un’altro consiglio è quello sul comportamento da assumere a seconda del cliente che si ha davanti. L’ex escort proprio su questo punto ha evidenziato: “Non c’è bisogno che siate delle femme fatale, ma bisogna sentirsi bene nella propria pelle, e creare l’atmosfera giusta con il proprio cliente. Questo è il vero segreto del mestiere”.

Il libro The secret Taboo ha suscitato tantissime critiche, com’era prevedibile, e su Twitter, l’ex escort è stata accusata da alcuni utenti di voler invogliare le ragazze a diventare prostitute. Gwyneth ha replicato: “Non è compito della società giudicare” e ha ribadito il concetto espresso su diversi quotidiani, che il suo libro è una sorta di manuale dell’escort perfetta, per aiutare chi fa questo lavoro ad avere più potere perché è preoccupata per le giovani colleghe: “Si assumono rischi non necessari. Fanno scelte poco assennate. Ed il settore fa ciò per cui è famoso; le mastica e le sputa via”. La Montenegro attualmente si dedica a battaglie per i diritti delle donne e per il conseguimento dei loro sogni ed obiettivi, perché come ha raccontato più volte è stata vittima di stupro di gruppo e che proprio questo episodio traumatica l’ha spinta alla prostituzione.

The Secret Taboo, la guida di Gwyneth Montenegro per le giovani escort

Photo Credits Twitter