"
Showbiz

Shyma, la cantante pop arrestata per video musicale troppo sexy e provocante

Guai con la giustizia per una cantante e il suo video musicale troppo sexy, in cui vengono simulate immagini erotiche e viene mimata la fellatio.

Negli ultimi giorni è stato pubblicato il videoclip dell’ultimo singolo di Marilyn Manson, Kill 4 Me, in cui compare l’attore hollywoodiano Johnny Depp, mentre è impegnato in un rapporto sessuale con due ragazze. Se il video non ha creato scandalo o scatenato le classiche polemiche; in Egitto per un’altra cantante il risultato non è stato uguale. Shyma, cantante egiziana, come riporta il giornale locale El youm el 7, è stata arrestata, perché il videoclip da lei girato è stato definito: “Molto provocante e contro la moralità pubblica e il buon costume”. A dare l’annuncio è stata un’emittente egiziana che ha definito la cantante: “Un cattivo esempio di dissolutezza per i giovani“.

Il video musicale, che si intitola Andy Zoroof, ‘Ho dei problemi‘, è stato pubblicato su Youtube e dopo gli ultimi sviluppi è stato rimosso. Nelle immagini una professoressa gioca con una banana e una mela per provocare i suoi studenti, che intanto mimavano le sue mosse sensuali, simulando una fellatio. Shyma, nel video clip, indossa lingerie sexy e provocante. Ad aumentare lo sdegno, che ha portato ad accusare e ad arrestare la cantante per istigazione alla depravazione, è che sia stata una donna a fare delle allusione sessuali, cosa inaccettabile per il diktat egiziano e di molti paesi arabi.

Tante critiche sono state mosse dagli utenti del mondo arabo, che hanno scatenato una bufera sui social network, esprimendo tuto il loro sdegno per le immagini. La cantante è stata accusata di stimolare gli istinti sessuali e di incitamento ad azioni immorali. Inoltre, secondo l’accusa, sulla lavagna presente nel video compaiono scritte delle allusioni sessuali, come la parola vagina e il numero 69. Durante l’interrogatorio con le forze dell’ordine, Shyma ha affermato di aver girato il video per far crescere la sua popolarità nel mondo dello spettacolo e per avere un successo maggiore. Inoltre come riporta il quotidiano El youm el 7, la cantante sarebbe scoppiata in una crisi di pianto durante processo davanti il giudice. Proprio sui social e in particolare Facebook, Shyma ha deciso di giustificarsi, scrivendo: “Mi scuso con quanti si siano sentiti offesi dal video” e ha aggiunto che non si sarebbe mai aspettata una reazione così violenta.

Shyma, la cantante pop arrestata per video musicale troppo sexy e provante

Photo Credits Facebook

Back to top button
Privacy