Natale da ricchi: i regali più stravaganti e costosi chiesti dai bambini

Natale è sempre più vicino e ogni festività che si rispetti porta con se la consueta letterina di Babbo Natale con i desideri dei più piccoli. Ma i bambini non sono tutti uguali e anche le richieste sono sempre più diverse: quest’anno i più fortunati hanno dato libero sfogo alla fantasia lasciandosi andare a rischieste davvero singolari.

Natale da ricchi: i regali più stravaganti e costosi chiesti dai bambini
Christmas Gifts

Natale è tempo di famiglia, di festa e soprattutto di regali: ogni bambino in tutto il Mondo aspetta con ansia questo momento per scrivere la sua letterina da far recapitare fino al Polo Nord a Babbo Natale per comunicargli quale giocattolo è il prescelto. Esistono bambini più fortunati di altri che possono davvero lasciare libero spazio alla loro fantasia, arrivando a chiedere per Natale dei regali costosissimi. Se la crisi ha colpito un po’ tutti noi, di sicuro questi bambini fortunati non ne hanno risentito nemmeno un po’: ecco la lista dei regali più lussuosi che si sono visti recapitare i genitori di questi bimbi tutt’altro che risparmiatori.

Chi ha detto che i Lego sono un gioco economico? Niente affatto, ne esiste una versione extra lusso dove ogni mattoncino è ricoperto d’oro: con solo 15 mila euro potete regalare un gioco davvero diverso dal solito. E del classico cavallo a dondolo ne vogliamo parlare? Swarovski ne ha realizzato una versione che tutto è tranne che a buon mercato: ricorperto da cristalli arriva a costare circa 117 mila euro.

Per chi vuole rimanere sul classico può sempre andare su una macchina giocattolo: il modello extra-lusso costa circa 36 mila euro, è elettrica e realizzata con due mesi di lavoro da tre operai. Per le bambine più esigenti invece c’è la versione elitaria della casa con le bambole: una villa super aristocratica con tanto di pavimento in parquet e rifiniture in marmo al costo di 26 mila euro. Dei regali non proprio economici ma di sicuro diversi dal solito e di grande impatto: chi ha detto che i bambini hanno tutti gli stessi desideri?

Photo Credits Facebook