"
Primo pianoShowbiz

Principessa Charlotte va all’asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO]

La principessa Charlotte, secondogenita del principe William e Kate Middleton, a giorni vivrà il suo primo giorno di scuola materna, tra cigni, poesia e pazienza, come nelle favole.

La principessa Charlotte, nome completo Charlotte Elizabeth Diana, fra pochi giorni inizierà una nuova avventura, il primo giorno di scuola. A rendere pubblica la notizia sono stati gli stessi genitori, il principe William e Kate Middleton, dall’account Twitter ufficiale Kensington Palace qualche settimana fa e la principessina, che ha poco più di due anni, frequenterà la Willcocks Nursery School, fondata nel 1964. Dopo aver reso pubblica la notizia, la scuola ha cinguettato: “Siamo onorati che il Duca e la Duchessa di Cambridge abbiano scelto la Willcocks Nursery School per la loro piccola Charlotte. Non vediamo l’ora di averla con noi“.

Come riporta il settimanale Spy, la scelta della scuola che frequenterà Charlotte è stata presa come ogni altro genitore comune, tenendo conto della distanza ed è ricaduta su quella più vicina a Kensington Palace, la residenza dove la principessina vive insieme al fratello, il principe George, e ai genitori. Come si legge dal giornale diretto da Alfonso Signorini: “È una scuola cattolica la cui retta annuale ammonta a circa 10.300 euro, ovvero 3.400 a trimestre; il costo dei pasti oscilla tra 650 e 1950 euro a settimana. La somma è necessaria per mantenere alti i nostri standard d’eccellenza e di buone maniere“, come hanno affermato i gestori della scuola.

In molti si sono domandati per quale motivo, la principessa non è stata iscritta alla stessa scuola del fratello George. Il motivo è molto semplice, come in ogni asilo nido, le mamme dovranno partecipare insieme al proprio figlio alle attività d’inserimento scolastico, quindi per Kate, incinta del terzo figlio, avere la scuola vicino casa è una questione di comodità sia per ora sia per dopo la nascita del terzogenito, prevista per aprile. Il settimanale Spy, inoltre, scrive: “Charlotte frequenterà la scuola a tempo pieno, così da permettere alla mamma di dedicarsi al bebè in arrivo. La mattina inizierà alle nove e terminerà alle 12, poi ci sarà la pausa pranzo e infine i corsi pomeridiani” e continua: “Gli insegnanti e i genitori dei compagni di classe hanno dovuto firmare un accordo di riservatezza“. Una scuola super esclusiva, dove Charlotte avrà 31 compagni di classe, con cui giocare e imparare, ma ognuno di loro insieme ai genitori dovranno affrontare una durissima selezione: “I pochi fortunati che accederanno alla fase finale saranno sottoposti a un test che include genitori e figli”.

AGGIORNAMENTO DEL 09/01/2018 ORE 09.30: Dall’account ufficiale di Kensington Palace sono state pubblicate le foto della principessa Charlotte pronta per il primo giorno di asilo nido, corredate dalla seguente nota: “Il duca e la duchessa di Cambridge sono lieti di condividere due fotografie della principessa Charlotte a Kensington Palace questa mattina. Le immagini sono state scattate della Duchessa prima che la principessa Charlotte iniziasse il suo primo giorno di asilo nido alla scuola materna di Willcock”.

Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO]
Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO]
Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO] Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO] Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO] Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO] Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO] Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO] Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO] Principessa Charlotte va all'asilo nido con i cigni, come nelle favole [FOTO]

LEGGI ANCHE: LA PREVISIONE SHOCK SU KATE MIDDLETON E MEGHAN MARKLE

Photo Credits Facebook

Back to top button
Privacy