Primo pianoShowbiz

Chi ha il seno più bello della tv italiana? Ecco i risultati del sondaggio super hot

Chi è la conduttrice più sexy della tv, o meglio chi è “Miss décolleté”? Secondo un recente sondaggio web, pubblicato da Il Giorno, il seno più bello della tv italiana sarebbe quello della giornalista Paola Ferrari.

Recentemente è stato effettuato un sondaggio molto particolare, ovvero, su chi abbia il seno più bello della televisione italiana. Ad aggiudicarsi il titolo per il miglior décolleté è stata la conduttrice sportiva Paola Ferrari. Il sondaggio è stato pubblicato sul quotidiano Il Giorno, e la nota giornalista, conduttrice di 90° Minuto sulla Rai, ha conquistato moltissimi consensi, i suoi sostenitori definiscono il suo seno orgoglioso, prorompente e deciso, questo implica uno sguardo molto attento da parte dei telespettatori, che oltre alle sue doti professionali, notano anche quelle fisiche.

La lista delle donne inserite all’interno del sondaggio è lunga, si può dire però che, si posizionano al secondo posto altre due giornaliste e conduttrici sportive: Diletta Leotta, con più di due milioni di follower su Instagram, e che viene definita con un seno esplosivo, esagerato e favoloso, e Ilaria D’Amico che invece ne ha uno sensuale ed intrigante. Successivamente al terzo posto troviamo Eleonora Boi, la conduttrice di Sport Mediaset, la blogger e scrittrice Selvaggia Lucarelli, molto seguita sui social ed infine Mikaela Calcagno, che lavora sempre a Mediaset. Le altre bellissime in top ten sono Cristina Bianchino, Cristina Parodi, Monica Setta e Tiziana Panella.

Alla fine di tutto però i gusti degli uomini sul décolleté saranno sempre relativi al tipo di donna che avranno davanti. Si può dire, quindi, che non sia chiaro come debba essere, secondo loro, un seno perfetto, infatti, i risultati sono piuttosto simili: il 25%  preferisce un seno abbondante, e con appena un 1% di differenza, al 24% ci sono quelli che preferiscono un décolleté normale, di medie dimensioni, ovviamente, quello piccolo piccolo, quasi piatto arriva al 5%.

Photo credits Facebook

Back to top button
Privacy