"
Esclusiva VelvetPrimo piano

Chiara Ferragni: il piccolo Leo sta meglio e per il parto la coppia cerca una doula

Chiara Ferragni continua a monitorare la gravidanza e sembra che il piccolo Leo stia meglio dopo l’ultimo controllo che aveva fatto spaventare i futuri genitori. Momenti di gioia per la fashion blogger e Fedez dopo lo spavento della scorsa ecografia in cui avevano riscontrato una crescita rallentata del loro piccolo Leone. Continua però la “terapia del riposo” per la Ferragni che ha cancellato tutti gli impegni di lavoro.

La fashion blogger, arrivata alla 34a settimana di gravidanza, dopo l’ennesimo controllo del piccolo Leo può finalmente tornare a festeggiare grazie ai miglioramenti della crescita del piccolo. Foto e video postati sulle storie di Instagram dei neo genitori, hanno fatto tornare la speranza e la gioia nel cuore di tutti i fan, preoccupati dopo le ultime dichiarazioni della fashion blogger e del rapper.

Ma non sono finite qui le novità: oltre all’ecografia con esito positivo sembra che Chiara Ferragni stia cercando una figura che la assista prima del parto. Infatti la fashion blogger sta pensando di chiamare una doula per un aiuto prima del parto e per questo ha chiesto consiglio ai suoi followes. “Dovrei prendere una doula? O adesso è troppo tardi? Ho anche un’infermiera pediatrica che mi aiuterà per tutto, quando Leoncino nascerà. Verrà a Los Angeles, poi tornerà in Italia con me. Ma una doula ti aiuta solo fino a quando partorisci, vero?”. Il 31% dei fan ha risposto che era ormai troppo tardi per una doula, ma secondo la maggioranza Chiara sarebbe ancora in tempo.

La figura della doula assiste e affianca le donne in gravidanza, ma anche durante il travaglio e il parto e in seguito nelle prime settimane di vita del bambino. È una figura antica, di supporto alle mamme. La parola “doula” deriva dal greco e significa “serva della madre” e rappresenta quella figura che si pende cura non solo della mamma, ma anche del papà e del bambino. Si occupa soprattutto della sfera emotiva pre e post parto. La doula sta accanto alla futura mamma, insegna alla coppia come comunicare con il pancione ma può anche aiutare negli acquisti utili per il bambino ed è utile soprattutto nel rientro a casa dopo la nascita del piccolo. Durante i primi giorni aiuta le mamme nell’allattamento, si presta a dare una mano per il primo bagnetto e a vestire il neonato. Può essere una figura utile per lo svezzamento, per il gioco, il sonno del bambino anche se la doula è una figura assistenziale ma non medica e nemmeno sanitaria che fa sempre riferimento a professionisti come pediatri in caso di necessità.

Photo credits: Instagram

Back to top button
Privacy