Festa della donna: tutto ciò che non sapevate

L’8 marzo è la Giornata Internazionale della donna: tra fake news e false credenze, scopriamo da dove nasce questa usanza e perchè si festeggia proprio in questo giorno.

L’8 marzo si festeggia in tutto il mondo la Giornata internazionale della donna. Per capire il motivo della scelta di questa festa in questa data particolare bisogna fare un passo indietro nella storia fino al 28 febbraio 1909, quando il Partito socialista di New York volle celebrare il grande sciopero delle donne avvenuto nell’anno precedente. Le lavoratrici del settore tessile avevano infatti protestato contro le misere condizioni di lavoro scatenando una reazione a catena in tutto il mondo.

Dopo che l’Internazionale socialista di Copenhagen dichiarò ufficialmente la nascita di una giornata interamente dedicata al genti sesso, in molti paesi cominciarono a nascere delle manifestazioni per chiedere la parità dei sessi e il diritto al voto delle donne. La scelta precisa dell’8 marzo è invece da imputare alla protesta delle donne russe avvenuta l’8 marzo 1917 per chiedere la fine della guerra. Ma per arrivare alla Giornata internazionale delle donne bisognerà aspettare il 1975 con la decisione ufficiale da parte delle Nazioni Unite di dedicare questa specifica data al gentil sesso.

L’origine della festa della donna è quindi da ritrovarsi in proteste e scioperi per una migliore condizione di lavoro o di vita e non per l’incendio nella fabbrica di camicie di New York avvenuto nel 1908 e nemmeno per la repressione violenta da parte della polizia sulle donne che protestavano nel 1857. Queste sono solo due delle tante fake news che circolano sull’origine della festa ma la realtà è ben diversa. La giornata nasce per celebrare le donne e il loro coraggio dimostrato di fronte ad una parità dei sessi assente o davanti a delle condizioni di lavoro terribili. Una giornata di uguaglianza che sprona le donne di tutto il mondo a combattere per i loro diritti ogni giorno, non solo l’8 marzo.

Photo Credits Facebook

Comments

comments