Mariah Carey shock: “Soffro di un disturbo bipolare dal 2001, lavoravo sempre e non dormivo più”

Mariah Carey ha rilasciato a People un’intervista in cui ha dichiarato di dover combattere da anni una battaglia di cui tutti i suoi fan erano all’oscuro. La popstar ha raccontato di soffrire di un disturbo bipolare da anni e di aver subito il primo ricovero nel 2001, a seguito di un pesante crollo psico-fisico.

Nessuno si sarebbe mai aspettato una dichiarazione come quella rilasciata da Mariah Carey alla rivista People in cui ha ammesso di combattere da 17 anni contro un disturbo bipolare. Tutto ebbe inizio quando nel 2001 quando, dopo un brutto crollo psico-fisico, fu ricoverata e le fu diagnosticato la malattia. La pop star ha raccontato: “Non volevo crederci. Fino a poco tempo fa vivevo nella negazione, nell’isolamento e nel timore costante di essere esposta. Era un peso troppo grande da sostenere e semplicemente non potevo più farlo. Ho cercato e ricevuto cure, mi sono circondata di persone positive e sono tornata a fare ciò che amo: scrivere canzoni e fare musica”.

Poi, dopo anni di silenzio, ha deciso di condividere anche con i suoi fan il suo problema: “Per quanto sia difficile, sapevo anche che era giunto il momento di condividere finalmente la mia storia. Pensavo di avere un disturbo del sonno, ma non era semplice insonnia. Lavoravo, lavoravo e lavoravo, ero intrattabile. Alla fine, ho scoperto di avere un problema […] I miei episodi depressivi erano caratterizzati da crolli di energia […] Il disturbo può isolarti totalmente”.

La cantante, dopo aver accettato il problema, si è rivolta a degli esperti per farsi aiutare infatti è in terapia per il disturbo “bipolare II”, che alterna periodi di forte depressione a periodi di ipomania, che causa irritabilità, insonnia e iperattività. Mariah ha inoltre ammesso di assumere anche dei farmaci che la stanno aiutando a controllare il suo problema: “In realtà sto assumendo farmaci che sembrano essere abbastanza buoni. Non mi fanno sentire troppo stanca o pigra o qualcosa del genere. Trovare il giusto equilibrio è ciò che è più importante adesso“.

Photo credits: People

Comments

comments