Russell Crowe dimentica il telefono nell’auto all’asta: sul cellulare gli sms imbarazzanti

Russel Crowe, indimenticabile interprete della pellicola di Ridley Scott, Il Gladiatore, è stato protagonista, suo malgrado, di una vicenda che ha fatto il giro del globo: l’attore infatti ha lasciato il suo vecchio cellulare nell’auto messa all’asta e ciò che è stato trovato sul telefono sono alcuni imbarazzanti sms…

Russell Crowe, amatissimo attore australiano, celebre interprete della pellicola Il Gladiatore, si è ritrovato a sua insaputa al centro di una vicenda che ha a che fare con un suo vecchio cellulare e un’auto all’asta. Chi ricorda il 5110, cellulare lanciato dall’azienda svedese Nokia, avrà certamente nostalgia dei telefoni di quell’epoca. Il 5110 è proprio il telefono che l’attore ha lasciato nella sua Mercedes che recentemente ha deciso di mettere all’asta. L’automobile è stata  acquistata dal programma radiofonico australiano Triple M Grill Team e i conduttori avrebbero ben pensato di leggere il contenuto degli “interessanti” sms ritrovati proprio sul vecchio cellulare. Sembrerebbe però che i conduttori abbiano minacciato di rendere pubblici tali sms.

Secondo quanto riportano i siti di gossip australiani il vecchio cellulare sarebbe stato ritrovato nel vano portaoggetti della Mercedes-Benz S500 Saloon del 2001 venduta all’asta per oltre 34 mila dollari, circa 21 mila euro. Russell Crowe ha organizzato un’asta dei memorabilia più celebri della sua attività cinematografica e con i proventi dovrà pagare il suo divorzio. Una delle conduttrici del porgramma radiofonico che si è aggiudicata l’auto ha postato un video su Facebook in cui ha mostrato il cellulare e iniziato a leggere ad alta voce uno dei tanti sms rimasti in memoria sul telefono: “Sto andando a…”, ma poi la conduttrice si interrompe.

L’ex Gladiatore dunque, con molta eleganza, ha ben pensato di chiamare in diretta in trasmissione e ironizzare: “Quel telefono è così vecchio che probabilmente non funziona più“. Uno dei rappresentanti del programma però ha puntualizzato: “Russell non ha cancellato alcuni messaggi di testo privati sul suo vecchio cellulare, alcuni dei quali sono molto interessanti”.

Photo Credits Facebook

Comments

comments