Festa della Mamma, la prima volta per le madri vip più sexy [FOTO]

Oggi 13 maggio è la Festa della Mamma anche per molte signore dello spettacolo. Sono tante le vip che oggi, per la prima volta, si trovano a festeggiare questa ricorrenza. Dalle neo mamma più celebrata, Chiara Ferragni, fino a Kate Middleton con il suo terzo Royal Baby.

Buona Festa della Mamma anche per molti volti noti dello spettacolo, che si godranno questa giornata insieme ai loro bambini e alle loro bambine e molte di queste festeggeranno per la prima volta. Guardando in casa nostra, il pensiero non può non andare a Chiara Ferragni, che appena due mesi fa partoriva a Los Angeles il piccolo Leone, nato dalla relazione tra la fashion blogger e il rapper Fedez. I tre sono da poco tornati in Italia e le luci dei riflettori sono tutte per loro. Non dimentichiamoci però di Cristel Carrisi, che qualche giorno fa ha dato alla luce il suo primo figlio, rendendo felici Nonno Al Bano e Nonna Romina.

Poi Melita Toniolo e Tania Cagnotto, diventate mamme da poco meno di un anno e che quindi si ritrovano a celebrare questa ricorrenza anche loro per la prima volta. Melita ha postato su Instagram un foto che ritrae la mano del suo bambino porgerle una rosa. Come loro anche Laura Freddi e Flavia Pennetta, mentre se volgiamo lo sguardo fuori dall’Italia vediamo anche la tennista Serena Williams festeggiare la giornata insieme alla sua bambina con una foto su Instagram.

Se la Ferragni ha monopolizzato l’attenzione, ance Kate Middleton non è stata da meno. Dopo aver dato alla luce il terzo royal baby, il piccolo Louis, non ha perso tempo nel postare le prime foto del piccolo sui social ufficiali di Kensington Palace, che ritraevano il bambino da solo o insieme alla sorellina Charlotte. Per Kate oggi non sarà la prima Festa della Mamma, avendola già festeggiata in passato con George e Charlotte, ma sarà sicuramente molto speciale con accanto il piccolo Louis.

LEGGI ANCHE: FESTA DELLA MAMMA, ECCO LE ORIGINI E PERCHE’ SI FESTEGGIA OGGI

Photo credits Instagram

Comments

comments