Morgan Freeman, l’attore è stato accusato di molestie da otto donne

Palpeggiamenti, commenti non graditi e comportamenti inappropriati, sarebbero queste le accuse rivolte da otto donne a Morgan Freeman. Le molestie sarebbero avvenute sul set dei film “Insospettabili sospetti”, del 2017 e “Now You See Me” del 2013. L’attore si è immediatamente scusato “Mai voluto mancare di rispetto”.

Un altro scandalo sta scuotendo Hollywood in queste ore. Questa volta ad essere coinvolto è l’attore Morgan Freeman, accusato di molestie sessuali da otto donne. A riportarlo è sta la CNN, che ha raccolto le testimonianze di otto persone coinvolte, le quali parlano di palpeggiamenti, commenti non graditi e comportamenti inappropriati, avvenuti mentre stavano girando due film: Insospettabili sospetti, nel 2017, e Now You See Me, nel 2013. Freeman si è immediatamente scusato, affermando di non aver mai voluto mancare di rispetto a qualcuno.

Tra le tante testimonianze c’è quella di un’assistente di produzione di Insospettabili sospetti, la quale ha confessato che Freeman era solito esternare quotidianamente commenti sul suo aspetto, palpeggiarla e una volta ha anche provato anche ad alzarle la gonna. Il co-protagonista dello stesso film chiese all’attore si smetterla e lui ne rimase turbato, mentre una donna della produzione di Now you see me ammette che Freeman importunava lei e le altre colleghe con commenti rivolti ai loro aspetti fisici. Morgan, oltre alle scuse, ha aggiunto che non si permetterebbe mai di offendere intenzionalmente qualcuno né di farlo sentire non a proprio agio.

Pare che queste persone abbiano deciso di testimoniare con un ottimo tempismo, cavalcando l’onda del caso Harvey Weinstein, che oggi 25 maggio si consegnerà alla Procura di Manhattan e verrà arrestato con l’accusa di stupro. Weinstein, dall’inizio dell’inchiesta, è stato accusato da decine di donne per abusi e molestie e i casi più gravi per i quali verrà arrestato sono quelli che coinvolgono Laura Evans, nel 2014 costretta ad un rapporto orale durante un provino, e Paz de la Huerta, che ha confessato di essere stata stuprata da Weinstein.

Comments

comments