"
LifestylePrimo piano

Smettere di fumare, tutte le ragioni per farlo

Il vizio del fumo continua ad essere ancora molto diffuso tra gli italiani. Secondo una ricerca promossa dalla Fondazione Veronesi è emerso che le malattie legate al fumo sono in forte aumento e che le fumatrici sono molto più numerose dei fumatori. Ecco alcune ragioni per le quali conviene smettere di fumare.

Stando alle ultime indagini, il 45% delle donne italiane fuma abitualmente e di queste il 38,6% lo fa tutti i giorni. Questo è quanto emerso da una ricerca promossa dalla Fondazione Veronesi e condotta da AstraRicerche: è stato analizzato un campione di 1502 donne italiane fra i 15 e i 65 anni ed è risultato che le malattie legate all’uso del tabacco stanno aumentando notevolmente, così come il numero di fumatrici, mentre scende quello dei fumatori. Di conseguenza anche le diagnosi e la mortalità legate al tumore al polmone sono in crescita tra le donne italiane. Dati alla mano, tra il 1999 e il 2010 i casi di tumore al polmone sono aumentati del 2,4% tra le donne e diminuiti dello stesso valore tra gli uomini. Per questo motivo vi suggeriamo qualche ragione per evitare di smettere di fumare:

  1. Innanzitutto per il già citato tumore al polmone, che è la prima causa di morte per malattia oncologica ed è dovuto nella maggior parte dei casi proprio al fumo.
  2. Il fumo passivo: l’American Cancer Society ha dimostrato che il cancro può venire anche a causa del fumo portato da chi ci sta intorno. Molti già lo sanno, ma è bene ricordarlo.
  3. Il fumo accentua la comparsa delle rughe, e quindi un aumento più repentino della pelle.
  4. Smettere di fumare può farvi risparmiare fino a 250 euro l’anno, secondo un calcolo fatto dal Tariffario ufficiale dell’agenzia doganale dei monopoli.
  5. Rischio di incendi, sia all’interno delle mura domestiche che negli spazi aperti: basti pensare agli incendi boschivi che durante l’estate distruggono la vegetazione, causata molto spesso dalle cicche buttate a terra.
  6. Il fumo rovina le papille gustative, quindi fumando troppo si rischia di non gustare al meglio il cibo che si mangia.
  7. Ne beneficerà la vostra immagine, infatti fumare vi rende maleodoranti, oltre a causare denti gialli ed alito cattivo. Di certo molte persone staranno alla larga da voi.

Sono tutte ragioni validissime per smettere con il fumo, e potete farlo già da questo momento!

Photo credits Facebook

Back to top button
Privacy