Diva!, il docu-film di Francesco Patierno che racconta la vita di Valentina Cortese

E’ stato presentato alla 74° Mostra del Cinema di Venezia il documentario Diva!, prodotto da Francesco Patierno e ispirato all’autobiografia di Valentina Cortese. Realizzato grazie a immagini d’epoca e spezzoni di film che hanno fatto la storia, la Cortese è stata interpretata da ben otto attrici italiane.

Un docu-film con l’intento di raccontare la vita di una delle più grande attrici del cinema e del teatro italiano, Valentina Cortese, e al tempo stesso far emozionare lo spettatore facendogli vivere una per una le fasi della vita della diva milanese, interpretata da ben otto attrici differenti. Questi gli obiettivi del documentario Diva!, realizzato da Francesco Patierno e presentato alla 74° Mostra del Cinema di Venezia. L’opera si sviluppa grazie a un continuo susseguirsi tra le immagini del passato dell’attrice e gli spezzoni di film ai quali la Cortese ha partecipato, accompagnati da musiche attuali che attenuano il lato nostalgico del documentario. La particolarità sta nel fatto che ogni fase della vita di Valentina è interpretata da un’attrice diversa, in totale otto: Isabella Ferrari, Greta Scarano, Carolina Crescentini, Barbora Bobulova, Anna Foglietta, Silvia D’Amico, Carlotta Natoli e Anita Caprioli.

Per chi non la conoscesse, Valentina Cortese è una della più grandi attrici italiane, nata a Milano e che ha dedicato la sua intera vita al teatro e al cinema. Ha lavorato con registi importantissimi, tra i quali Monicelli, Antonioni, Gassman, Fellini, Zeffirelli, Truffaut e Robert Wise. Il documentario si focalizza sia sulla carriera della donna sia sulla sua intimità, facendo conoscere allo spettatore le debolezze di una ragazza cresciuta lontana dalla madre e che ha conosciuto il padre soltanto in età adulta. Immancabili anche i riferimenti alle sue storie d’amore, in particolare quelle con Jules Dassin, Strehler, Richard Baseheart e alla vita mondana di Hollywood, si pensi alle feste con Greta Garbo  e Marilyn.

Un plauso va alle otto attrici che hanno saputo interpretare egregiamente la Cortese cogliendo ogni aspetto della personalità dell’attrice e riuscendo a far emozionare lo spettatore. Le interpretazioni sono talmente ben riuscite che è come se ciascuna delle otto attrici dialogasse direttamente con lo spettatore facendolo affezionare a ogni singolo momento della vita di Valentina Cortese.

Photo credits Facebook

Comments

comments