Lo sfogo di Johnny Depp tra alcool, depressione e tradimenti: “Ho toccato il fondo”

Il popolare attore Johnny Depp si è raccontato in una lunga intervista che ha toccato vari temi, dall’alcool al fumo passando per la depressione ed il rapporto con alcune persone importanti della sua vita, come Tom Petty e l’ex moglie Amber Heard. Ecco il duro sfogo…

Johnny Depp finalmente si racconta a 360 gradi. In un  lungo articolo con intervista su ‘Rolling Stone Usa’, voluto dal confidente e avvocato (da due anni) Adam Waldman, per parlare “delle ingiustizie alla reputazione e ai profitti di Depp”, l’attore si è lasciato andare al racconto duro e crudo tra alcool, fumo e depressione. “Quindi sei qui per ascoltare la verità? È piena di tradimenti”. ha detto Johnny Depp al giornalista Stephen Rodrick all’inizio della sua intervista. Johnny Depp si è opposto alle affermazioni contro di lui sulla spesa di $ 30.000 al mese per il vino: “È offensivo dire che ho speso $ 30.000 per il vino”, ha detto. “Perché era molto di più”.

Sul suo rapporto con Tom Petty, Johnny Depp ha detto: “Ci telefonavamo chiedendoci: ‘Ehi, stai ancora fumando?’, ‘Sì, sto ancora fumando’ e io mi sentivo meglio: ‘Beh, se Tom sta ancora fumando, va bene’. Gli volevo bene”.

E ancora, sul divorzio da Amber Heard: “Ho toccato il fondo come mai prima di allora. Non potevo sopportare il dolore ogni giorno”. Poi, il tour con gli Hollywood Vampire e la decisione di scrivere un libro di memorie su una vecchia macchina da scrivere. “Mi sono versato una vodka al mattino e ho iniziato a scrivere fino a quando le lacrime mi hanno riempito gli occhi e non potevo più vedere la pagina. Ho continuato a cercare di capire cosa avevo fatto per meritarmi questo. Avevo cercato di essere gentile con tutti, aiutare tutti, essere sincero con tutti. La verità è la cosa più importante per me. E nonostante tutto è successo tutto questo”.

Photo credits: Instagram

Comments

comments