Chi è Kylie Jenner: sta per spodestare Zuckerberg, ma è polemica

Kylie Jenner, la più piccola di casa Kardashian e popolare volto del piccolo schermo tra i protagonisti del programma ‘Keeping up with the Kardashians’, ha costruito un impero basato sui cosmetici, con un giro d’affari da 900 milioni di dollari. Forbes ha dedicato alla figlia 20enne di Caitlyn Jenner (William Bruce Jenner) e Kris Jenner la copertina del numero del 31 agosto, incentrato sulle donne miliardarie statunitensi che incarnano il mito americano del ‘self made woman’. La prestigiosa rivista stima che Kylie Jenner supererà presto il record di Mark Zuckerberg, creatore di Facebook e divenuto miliardario a 23 anni.

Kylie Jenner, oltre ad essere la più piccola del clan Kardashian e un volto noto della tv grazie al programma Keeping up with the Kardashians, è la più giovane imprenditrice miliardaria self-made al mondo. Il volto della figlia 20enne di Caitlyn Jenner (William Bruce Jenner) e Kris Jenner campeggia sulla copertina del numero di Forbes del 31 agosto 2018, dedicato alle donne miliardarie statunitensi che hanno raggiunto i loro risultati con l’ausilio delle proprie forze (anche se la definizione di ‘self made woman’ accostata a Kylie ha scatenato polemiche negli Stati Uniti, proprio per l’appartenenza al clan Kardashian).

L’impero di Kylie Jenner è basato sui successi di Kylie Cosmetics, una linea di cosmetici lanciata 3 anni fa e divenuta un successo in tutto il mondo. Il giro d’affari, solo per l’impero Kylie Cosmetics, è di 900 milioni di dollari. Forbes ha stimato che presto la giovane imprenditrice supererà il record del creatore di Facebook Mark Zuckerberg, divenuto miliardario a 23 anni.

La classifica della rivista Forbes vede Kylie Jenner alla 27esima posizione. In vetta, invece, c’è Diane Hendricks, cofondatrice e presidente di Abc Supply (con un patrimonio di 4,9 miliardi di dollari), davanti alla fondatrice di Little Caesars Marian Ilitch (4,3 miliardi di dollari) e Judy Faulkner di Epic Systems (3,5 miliardi di dollari). Fuori dal podio, invece, c’è Meg Whitman, ex presidente e CEO di Hewlett Packard Enterprise e di eBay (3,3 miliardi di dollari).

Photo credits: Facebook

Comments

comments