Da Kate Middleton a Meghan Markle: i 30 segreti di bellezza della Royal Family

Volete conoscere tutti i segreti beauty della Royal Family? Dal rossetto della Regina Elisabetta al blush di Megan Markle, ecco le ‘fisse’ della famiglia reale britannica…

La Royal Family è un’icona di stile e glamour in tutto il mondo. Le donne della famiglia reale britannica, dalla Regina Elisabetta alla nuova arrivata Meghan Markle (che il 19 maggio scorso ha sposato il Principe Harry), conservano alcuni ‘segreti’ di bellezza, raccolti da ‘Vanity Fair’.

Procediamo con ordine: il balsamo da labbra di Meghan Markle (Fresh Sugar Advanced Therapy Lip Treatment con SPF 15), la moderazione di Lady Diana (la truccatrice di Lady D, Mary Greenwell, ha svelato il segreto del suo beauty look a ‘Stylist’ nel 2012: “Puoi combinare le labbra carnose con un occhio intenso abbinandoci però un leggero blush. Fate solo due elementi del viso truccati e non tre”), il rossetto personalizzato della Regina Elisabetta (The Balmoral Lipstick di Clarins), la retina per fissare lo chignon di Kate Middleton, lo smalto della Regina Elisabetta (rosa nude Ballet Slippers di Essie), il detergente della principessa Eugenia (Jo Malone Eucalyptus e Mint Cleanser di Jo Malone), il pixie morbido di Lady Diana, l’olio di Kate Middleton (olio di rosa canina Trilogy Rosehip Oil), il blush di Meghan Markle, l’ombretto di Kate Middleton (tre tonalità al matrimonio: avorio, la nuance Rockstar sulla palpebra inferiore e Ardesia nella piega palpebrale), la ginnastica facciale di Meghan Markle, il trucco in macchina della principessa Eugenia (make up di Charlotte Tilbury e Bobbi Brown, mascara di Charlotte e abbronzante di Bobbi Brown), la lacca di Meghan Markle (con l’aiuto di un piccolo spazzolino con setole di cinghiale), l’highlighter di Meghan Markle (highlighter come Touche Éclat di Yves Saint Laurent nell’angolo interno), la crema idratante di Meghan Markle (crema idratante per il corpo della linea Nivea Skin Firming), il piega ciglia di Meghan Markle (piega ciglia di Shu Uemura).

E ancora: il mascara di Lady Diana (da stendere fino a coprire anche le radici delle ciglia), lo spray texturizzante di Meghan Markle (Spray Texturizzante Oribe Dry), l’eyeliner di Kate Middleton (eyeliner nero Gel Long-Wear di Bobbi Brown), il primer di Meghan Markle (primer di Laura Mercier), l’effetto bagliore di Lady Diana (grazie ad un grande pennello utilizzato per applicare un illuminante sugli zigomi di un colore simile al sottotono della pelle), la mini boccetta di Meghan Markle (di tea tree oil), il mascara di Meghan Markle (Diorshow Iconic), i cosmetici della Regina Elisabetta (il beauty brand Elizabeth Arden ha attualmente il Royal Warrant come produttore di cosmetici su richiesta di Sua Maestà), le lentiggini di Meghan Markle (che lei non vuole coprire), lo shampoo di Kate Middleton (Cleanse and Condition senza solfati), la matita di Lady Diana (passata dal blu al beige e marrone), la polvere di Meghan Markle (polvere Make Up For Ever HD Powder), il cotton fioc di Lady Diana (utilizzato per addolcire la linea dell’eyeliner), l’enzima di riso di Meghan Markle (polvere di enzima di riso di Tatcha).

Photo credits: Twitter

Comments

comments