Tutto ciò che c’è da sapere sull’Eclissi di Luna: quando e come vederla

Oggi, venerdì 27 luglio 2018, è il giorno tanto atteso dell’eclissi totale di luna, la più lunga del ventunesimo secolo, già ribattezzata come quella della ‘Luna di Sangue’. Ecco tutti i dettagli sullo spettacolo astronomico di questa sera…

Il grande giorno è finalmente arrivato: oggi, venerdì 27 luglio 2018, potremo vedere quella che è stata ribattezzata la Luna di Sangue. Questa sera, infatti, si verificherà l’eclissi totale di luna più lunga del ventunesimo secolo, dalla durata record di un’ora e 43 minuti (circa 40 minuti più duratura rispetto alla media). L’eclissi di Luna si verifica ogni volta che la Terra si interpone tra il Sole e il nostro satellite naturale, cioè quando la Luna passa attraverso il cono d’ombra proiettato dalla Terra nello Spazio. La colorazione rossa che ha generato il nome Luna di Sangue è dovuta all’atmosfera terrestre.

Ma quando si potrà assistere a questo spettacolo astronomico? La prima parte dell’eclissi di Luna, parziale, inizierà in Italia alle ore 20.24 (ora italiana), ma sarà difficile osservarla dal nostro Paese (sia perché la luce diurna non sarà ancora abbastanza affievolita sia perché la Luna si troverà ancora appena sotto la linea dell’orizzonte). Col calare della notte, però, lo spettacolo inizierà anche per noi. L’eclissi totale di Luna durerà dalle 21,30 alle 23,13 (momento centrale alle 22,22) e, nuvole permettendo, sarà visibile in tutta Italia. L’eclissi parziale a chiusura del fenomeno astronomico si protrarrà, poi, fino alle 00,19 di sabato 28 luglio. Infine, fino all’una e mezza, si potrà osservare la fase finale di penombra.

Ma non è tutto: questa sera, approfittando dell’eclissi di luna e della minor luminosità del cielo, sarà possibile anche osservare Marte a una distanza angolare di appena 7 gradi dalla Luna, quasi alla minima distanza dalla Terra (57,5 milioni di chilometri) e in fase di grande opposizione (cioè dalla parte opposta al Sole rispetto alla Terra).

LEGGI ANCHE: L’ECLISSI TOTALE PIÙ LUNGA DEL SECOLO: ECCO COME VEDERLA E COSA SUCCEDERÀ

Photo credits: Twitter

Comments

comments