Il trucco Boy Beat è il nuovo nude look: tutti i segreti

La nuova tendenza no make up si chiama Boy Beat ed è un trucco che c’è ma non si vede, cioè un nuovo trend che vuole creare un effetto naturale, puntando a dare maggiore struttura al volto per creare linee nette e squadrate, come quelle dei visi maschili. Su Instagram spopola l’hashtag #BoyBeat. Ecco tutti i dettagli…

Si chiama Boy Beat (o #BoyBeat) la nuova tendenza no make up che vuole creare un effetto più naturale che perfetto, dando maggior struttura al viso per creare linee nette e squadrate, come quelle dei volti maschili. Insomma, il trucco che c’è… ma non si vede!

Su Instagram spopolano l’hashtag #BoyBeat e le foto di volti con trucco nude, così come su internet sono tante e diverse le versioni sul significato di questa nuova tendenza. Il make up artist di Beyoncé, Sir John, ad esempio, lo ha definito così: “Si tratta di un modo androgino di guardare al trucco che è maschile e allo stesso tempo femminile (…) un approccio senza sforzo alla bellezza. No a fronzoli o abbinamenti eccessivi: bella pelle, viso strutturato, sopracciglia prominenti e ciglia pulite”. La YouTuber Sarah Cheung ha descritto il Boy Beat come la tendenza make up che mira ad accentuare quelli che di solito vengono considerati difetti, rovesciando il concetto di pelle perfetta tipico di Instagram”.

Proviamo ora ad indicare alcune linee guida del make up Boy Beat: sì all’utilizzo di correttore e fondotinta, applicabili con le mani solo dove necessario, polvere più scura per il contouring da calcare su mascella, zigomi, tempie e fronte, così come su naso e guance per ricreare l’effetto primo-sole. Particolare attenzione è dedicata alle sopracciglia, rigorosamente scure, spettinate o ‘cespugliose’. Pollice in su anche per crayon, per ricreare qualche lentiggine a chi non ne è naturalmente provvisto. No, invece, a rossetto, eyeliner e mascara.

Photo credits: Instagram

Comments

comments