Da Francesco Totti a Noemi: gli italiani nel Guinness World Records 2019

L’edizione 2019 del Guinness World Records è stata rivelata: il libro, edito in Italia da Mondadori dal 18 settembre al prezzo di 25,90 euro, contiene alcune prodezze italiane, compiute da personaggi vip e non. Totti detiene il record di maggior numero di stagioni con reti segnate di un calciatore in Serie A, Valentino Rossi ha il primato di gare vinte nel campionato MotoGp del motomondiale, Noemi è la cantante che vanta il record per il numero più alto di concerti in 12 ore in città distanti tra loro almeno 50 chilometri.  Ecco quali sono tutti gli altri record italiani inseriti nel Guinness World Records 2019…

Il prossimo 18 settembre arriverà nelle librerie italiane il libro Guinness World Records 2019, edito da Mondadori e in vendita in Italia al prezzo di 25,90 euro. Tra le prodezze da record ne spiccano alcune tutte italiane.

Nel libro dei record c’è ad esempio Francesco Totti, calciatore ritiratosi alla fine della stagione 2016/2017, che detiene il primato per il maggior numero di stagioni con reti segnate di un calciatore in Serie A (23). Con lui, anche Valentino Rossi: è suo il record di gare vinte nel campionato MotoGp del motomondiale (il motociclista di Tavullia, ancora in attività, ha vinto 13 gare nella classe 500 cc e 76 nella Moto GP). Noemi è, invece, la cantante che vanta il primato per il numero più alto di concerti in 12 ore in città distanti tra loro almeno 50 chilometri (9: Orbetello, Tarquinia, Vitorchiano, Orvieto, Vetralla, Santa Marinella, Trevignano Romano, Civitavecchia e Roma).

Ecco gli altri record italiani: il miglio più veloce con una draisina (Graziano Serafini), il tempo più veloce per attraversare il Giappone in bicicletta da nord a sud (Paola Gianotti), vittorie del Prix de l’Arc de Triomphe di un fantino (Frankie Dettori), il tiramisù più lungo (Villesse, Gorizia), la bolla di sapone esplosiva a cupola più grande (Stefano Righi).

Photo credits: Facebook

Comments

comments