Lavinia Biagiotti Premio Mecenate 2018 alla presenza di Giovanni Malagò

“Anche se non sono un’atleta, oggi mi sento una come se fossi sul podio. Lo sport per me è gioia, coraggio e futuro. La gioia che mi ha permesso di superare tutti i dolori della mia vita. Il coraggio di voltare pagina e di ricominciare dopo una sconfitta e il futuro, perché investire nello sport significa investire in un futuro migliore”. Con queste parole, un’emozionata Lavinia Biagiotti, con  sciarpa tricolore al collo, che oggi ha ricevuto il Premio Mecenate dello Sport.

Lavinia Biagiotti è la prima donna ad essersi aggiudicata il prestigioso riconoscimento, giunto ormai alla sua settima edizione. Oltre ad essere alla guida di una grande impresa, Lavinia Biagiotti ha dato un contributo fondamentale per lo svolgimento di uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo, la Ryder Cup, la prestigiosa sfida di golf tra Stati Uniti ed Europa che andrà in scena proprio a Roma nel 2022. La sede ufficiale della competizione sarà infatti il Marco Simone Golf Club, circolo capitolino di proprietà della famiglia Biagiotti.

Il dottor Giovanni Di Pietro, presidente della “Fondazione Varaldo Di Pietro” che organizza il premio: “Questo riconoscimento è nato come una piccola favola ed oggi sono orgoglioso di consegnarlo a Lavinia, la prima donna ad entrare nell’albo d’oro dei Mecenati dello Sport. La maison Laura Biagiotti è stata l’antesignana della sinergia tra moda e sport ed oggi, grazie al suo impegno, il nostro paese avrà l’onore di ospitare un evento mondiale come la Ryder Cup. Lavinia è l’emblema della grande imprenditrice che ha voluto valorizzare e investire nel mondo dello sport”.

Gli ospiti della cerimonia

Tanti gli ospiti che hanno preso parte alla cerimonia di consegna, condotta dal giornalista di Rai Sport Enrico Varriale, tra cui il presidente del Coni Giovanni Malagò, Franco Chimenti, presidente della Federazione Italiana Golf e vicepresidente Vicario del Coni e Nicola Pietrangeli. Nel corso della mattinata sono stati premiati anche gli atleti speciali della nazionale italiana di golf, che parteciperanno ai campionati mondiali di Special Olympics, in programma a marzo del 2019 ad Abu Dhabi.

L’evento è stato presentato dal giornalista di RAISPORT Enrico Varriale.
Nel corso della cerimonia è stato consegnato il premio giornalistico a Roberto Sommella, direttore relazioni esterne e rapporti istituzionali dell’Autorità Antitrust.

Lavinia Biagiotti succede nell’albo d’oro del prestigioso riconoscimento ad altre importanti figure che si sono distinte per aver promosso lo sport in tutte le sue sfaccettature, quali Massimo Moratti, Nerio Alessandri, Claudio Ranieri, e lo scorso anno Timothy Shriver Kennedy, presidente internazionale di Special Olympics.

 

Comments

comments