10 mete da visitare per il ponte dell’Immacolata

Quest’anno il ponte dell’Immacolata, festa di Maria Vergine, ci offre la possibilità di godere di due giorni di festa dall’8 al 9 dicembre prima di Natale: l’occasione giusta per partire per un weekend all’insegna del relax, magari passeggiando tra i numerosi mercatini sparsi per l’Italia oppure a godendoci il caldo e il tepore di una bella spa in montagna. Se vivete a Milano, grazie a Sant’Ambrogio avete un giorno di vacanza in più!

Possiamo scegliere di rimanere in Italia, visitando ad esempio Firenze oppure fare qualche passeggiata fuoriporta, magari in Svizzera per girare i mercatini di Berna, a Praga con i suoi decori e mercatini ricchi di curiosità o anche Lione con il suo Festival delle luci.

Ecco allora qualche idea per questa mini vacanza pre natalizia in occasione della Festa dell’Immacolata.

1. Roma

La magia della Città Eterna è ciò che vi viene proposto di scoprire in occasione del ponte dell’8 Dicembre 2018 che inaugura le vacanze di Natale. Mostre, passeggiate per la città, mercatini da scoprire a Trastevere e in Piazza Navona: Roma all’Immacolata regala moltissime sorprese che non dovete lasciarvi sfuggire.

2. Varsavia

La capitale della Polonia è diventata negli ultimi anni uno dei luoghi più interessanti da visitare. In particolare lo stadio si trasforma in una perfetta location per gli sport invernali ospitando la Zimowy Narodowy, dove è possibile persino giocare a curling

3.Praga

Non vi basteranno probabilmente 3 giorni per vedere tutto di questa città, ma c’è sicuramente tempo per far una passeggiata su Ponte Carlo, infilarsi nella Via d’oro e gironzolare nel mercatino di Natale situato nella Piazza Vecchia.

4.Copenhagen

Biscottini allo zenzero, frittelle e tazze di Glogg sono tutto ciò che vi serve per una dieta natalizia in perfetto stile danese.

5.Terme di Ischia

Data la natura vulcanica del sottosuolo, Ischia è uno dei maggiori centri termali d’Europa. Qui possiamo trovare, fanghi, sorgenti di acqua calda, fumarole per garantire agli stabilimenti anche possibilità di particolari terapie. Sono le acque ideali se soffriamo di reumatismi, artrosi, strappi muscolari, malattie dell’apparato respiratorio e fratture varie. Infine poi, per completare la vacanza, buon cibo, clima mite e rilassanti passeggiate sul lungomare

6.Bruges

La Venezia del nord sotto Natale è persino più romantica: si riempie di luci e mercatini in Simon Stevinplein e al Markt, con casette di legno dove comprare artigianato e bere cioccolata e vino bollente, mangiare Speculoos  e dolcetti all’uvetta. Tra le esperienze da provare, il pattinaggio sul ghiaccio nella pista in piazza, un giro in barca tra i canali e la vista della città dall’alto, dalla torre Belfort.

7.Bormio

Se l’idea è una fuga romantica, rifugiarsi tra la neve è semplicemente un’ottima risposta.

8.La Palma, Canarie

In questo periodo dell’anno non si può fare il bagno, ma la sua totalità è Riserva della Biosfera e ci sono 1000 chilometri di sentieri che attraversano boschi, vulcani, spiagge: ecco perché è un’ottima idea anche fuori stagione.

9. Ferrara

I palazzi rinascimentali, il castello estense, il centro storico patrimonio Unesco già di per sé valgono una visita, e in più sotto Natale Ferrara è piena d’atmosfera: per esempio in piazza Trento e Trieste c’è il Fideuram Christmas Village con luminarie e chioschi in legno dove gli artigiani propongono le loro creazioni, nel Giardino delle Duchesse una pista di pattinaggio e nel weekend dell’Immacolata il Castello Estense si trasforma nel Castello di Balocchi con percorso interattivo tra ambientazioni fantastiche, animazioni e l’incanto del Natale.

 

Comments

comments