Paola Saluzzi, La Posta del Cuore: Le vittime del Ponte Morandi, Amore e reality

VelvetMag ha l’onore di ospitare Paola Saluzzi, giornalista e conduttrice tv. Paola si occuperà della Rubrica, La Posta del Cuore. Paola Saluzzi inizia la sua carriera nel mondo dello sport, collaborando per diversi anni ai telegiornali sportivi di Telemontecarlo, ricoprendo anche il ruolo di inviata alla Olimpiadi di Barcellona del 1992. Nel 1995, passa a Mediaset dove conduce diverse trasmissioni come Giorno per Giorno insieme ad Alessandro Cecchi Paone. Poco più tardi lascia la Mediaset per la Rai dove condurrà le fortunate stagioni di Uno Mattina e Uno Mattina Estate. Dal 2009 al 2016 presenta Sky TG 24 Pomeriggio, un programma di approfondimenti di attualità sulla piattaforma televisiva Sky. Attualmente conduce il programma L’Ora Solare nell’emittente tv TV2000.

Paola Saluzzi si occuperà ogni mese di rispondere alle vostre domande.

Questo mese i nostri lettori hanno voluto chiedere a Paola cosa pensa della terribile tragedia che ha interessato la città di Genova, il crollo del Ponte Morandi lo scorso agosto. Nella seconda domanda invece affronteremo la questione: amore reale o reality? E’ possibile che nasca una storia d’amore vera e sincera sotto le telecamere dei reality show?

Il dramma del crollo del Ponte Morandi è ancora vivo nella memoria e nei cuori di tutti noi. Le immagini sono fisse nella nostra mente come se fosse successo solo da qualche giorno. E come dimenticarci di tutte le famiglie sfollate che passeranno il Natale fuori dalle loro case. Cara Paola, cosa pensa lei di questa situazione? E, soprattutto, cosa si può fare per aiutare i bambini e le loro famiglie a vivere un Natale sereno, senza pensare per un giorno alla disgrazia avvenuta nelle loro vite. (Marisa, da Torino)

Cara Marisa, la sua lettera rappresenta un impegno per tutti noi: non dimenticare Genova, mai e poi mai. Ha ragione, sembra accaduto tutto ieri e siamo, invece, già a Natale; il Natale più difficile. Credo che per quei bambini e le loro famiglie sia necessario far arrivare attraverso messaggi, presenza, pensieri che partano dal cuore, tutto il Bene del mondo. Non risolve, lo so, ma è vicinanza attiva e sincera. Vorrei saper dire e fare molto di più. Ma “amare” Genova è la sola, importantissima cosa possibile per noi, al momento.
Buon Natale a lei, con un abbraccio.
Paola

Amore reale o reality? Cosa pensa di tutti gli amori nati sotto l’attenta vigilanza delle telecamere? Secondo lei, sopravvive una relazione con così tanta pressione mediatica? (Francesca, da Spello)

Cara Francesca, l’Amore è Amore, poco conta come nasca e quanta attenzione riceva. Certo, essere sotto ai riflettori può creare qualche problema (se litighi, lo sanno quasi prima gli altri di te….), ma “Amor omnia vincit”, su tutto e tutti vince quella meraviglia di Sentimento che fa vivere il Mondo.

Comments

comments